Prima volta subito dopo il ciclo: cosa si rischia?

Ciao,sono una ragazza di 17 anni e pochi giorni fa dopo l’ultimo giorno di ciclo mestruale (che è ancora irregolare) ho avuto il mio primo rapporto con il mio ragazzo ed è stato non protetto,lui è venuto fuori e tra l’altro non subito

Ho sanguinato un bel po’ (so che è dovuto alla rottura dell’imene e non al ciclo mestruale in quanto mi era già finito un giorno e mezzo prima e non avevo più flusso), attualmente non ho dolori o sintomi in particolari se non piccoli dolori che nemmeno si avvertono quasi dovuti allo sfregamento, e ho regolari perdite bianche che ho sempre avuto,però essendo che il rapporto è stato non protetto ho comunque l’ansia fin quando non avrò le prossime mestruazioni visto che dovrà passare un mese e non voglio perdere tempo,è possibile una gravidanza? So che i giorni durante e subito dopo il ciclo mestruale sono giorni infertili e che dunque la probabilità è davvero pochissima,il mio ragazzo è stato attento anche perché per lui non è stata la prima esperienza ma per me si,volevo il parere di esperti. La prossima volta provvederemo a prescindere di usare una protezione,aspetto una risposta, grazie.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, in teoria nei giorni più lontani dall’ovulazione una gravidanza è meno probabile, il fatto è che è praticamente impossibile individuare realisticamente l’ovulazione senza almeno un test ovulatorio (a maggior ragione se il ciclo è irregolare). Per questo i rapporti non protetti vengono generalmente considerati sempre a rischio. Quindi la cosa da fare è attendere il ritorno del ciclo e in caso di ritardo fare un test di gravidanza.

 

 

Precedente Coito interrotto "impreciso": sono incinta? Successivo Eiaculazione in parte interna: sono incinta?