Primo ritardo del ciclo a 15: cosa fare?

Scusate il disturbo. Ora arrivo al punto. Sono molto spaventata. Ho 15 anni ed ho il ciclo dall’età di 11 anni. Ho sempre avuto un ciclo regolarissimo, sempre. Mai un ritardo.

Il ciclo sarebbe dovuto arrivare il 20 di novembre. Ma niente. Oggi è l’8 ottobre e non ve n’è traccia. Non ho dolore al seno (escludo quindi che possa venirmi a breve), ed ho la pancia gonfia e particolarmente dura. Non ho mai avuto rapporti sessuali con nessuno (sono troppo piccola) quindi la possibilità di essere incinta è da escludere (credo). Il fatto è che non so allora dove sia il problema. Non riesco a parlarne con nessuno, nemmeno con i miei genitori. Voi sapete spiegarmi dove potrebbe essere il problema?  Cordiali saluti e grazie in anticipo.

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, il ciclo a volte può arrivare in ritardo, o anche addirittura saltare, anche se di solito è molto regolare. Queste irregolarità – una volta esclusa la gravidanza – possono in realtà dipendere da moltissimi fattori diversi, a volte basta anche solo un periodo stressante. Ad ogni modo se non si tratta solo di un episodio, cioè se il ciclo continua a ritardare o a non tornare, l’unica cosa da fare per capire l’origine del problema è parlarne con il medico. Non c’è nulla di cui vergognarsi: la salute è più importante dell’imbarazzo.

Precedente Fare il test di gravidanza o aspettare? Successivo Perdita della verginità e ritardo del ciclo: il dubbio