Prime esperienze e paura di una gravidanza

Salve , non so da dove iniziare , so solo che vorrei gentilmente una risposta . Ho trovato l’indirizzo su una pagina online . Di fatto la vostra pagina . Allora … il sei settembre ho avuto il mio primo rapporto.


La prima volta che è successo non è stato protetto ed io ero ancora vergine . Semplicemente essendo inesperti lui non sapeva nemmeno da dove iniziare . Fatto sta che non è entrato ma è venuto sulle labbra Della vagina .
Lo abbiamo rifatto con il preservativo il giorno dopo è ho avuto la rottura dell imene, avendo avuto la comune perdita di sangue .
Ogni mese segno le mie mestruazioni . La durata di “ riposo “ o “ tempo “ tra una mestruazione e l’altra è di circa 34/37 giorni con una durate delle mestruazioni di 5 giorni . Attualmente ho un ritardo di 14 giorni . Lui si è subito spaventato e mi ha messo tanto ansia per il fatto di una “ gravidanza” e tutto il mese ho avuto lui in ansia , e i miei problemi a casa e scuola . Mi ha fatto venire l’ansia pure a me fino a svenire davanti ai test di gravidanza in farmacia .
Dopo il mio svenimento il giorno dopo mi faci comprare un test della celar blu che ha subito segnato “ negativo” . Tutto ciò dopo nove giorni di ritardo . Possibile il test sia fasullo ? Perché non mi viene il ciclo ? Sono in cinta ? Non ho sintomi come vomito ecc . Cosa devo fare ? Grazie per la risposta . Alexandra .

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, ecco perchè è importante utilizzare sempre il preservativo, specie alle prime esperienze per evitare ansie e patemi. Ad ogni modo, nonostante il comportamento a rischio il test di gravidanza negativo ha tolto ogni dubbio. Se proprio ci sono ancora incertezze si può fare una seconda volta, per sicurezza.

Precedente Lo sperma può uscire dalla base del preservativo? Successivo Prima volta con ritardo del ciclo di 7 giorni