Pillole dimenticate: basta per il preservativo per stare tranquilli?

Salve,sono una ragazza di 18 anni premetto ansiosissima e che ha bisogno di rassicurazioni.da un po’ di mesi prendo la pillola,però questo mese ho fatti vari sgarri con dimenticanze di più pillole e lo scorso mese ho interrotto il blister a metà perché mi provocava vari effetti collaterali.

Giovedi scorso ho avuto un rapporto completo con il mio ragazzo,visto che avevo saltato due pillole la prima settimana e due la seconda ho voluto usare il profilattico.Ora ho una tremenda paura di essere rimasta incinta,il preservativo non mi mette affatto sicurezza e il fatto che lui sia venuto dentro peggiora la situazione anche se a fine rapporto il preservativo era integro. Aspetto le mestruazioni fra una settimana e già sento fastidio alle ovaie,aria in pancia,voglia di andare in bagno più spesso.Questi sintomi porterebbero essere dovuti a una gravidanza in atto? O semplicemente sono sintomo dell’arrivo del ciclo?

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, se ci si rende conto di aver assunto la pillola in maniera scorretta usare il preservativo è esattamente la cosa da fare. Se il preservativo viene utilizzato dall’inizio alla fine del rapporto e alla fine si controlla che è perfettamente integro non c’è motivo di temere gravidanza indesiderate.

Precedente Fare il bidet aiuta a non rimanere incinta? Successivo Coito interrotto durante l'ovulazione