Cosa fare se c’è un ritardo dopo il sesso protetto?

Salve sono un ragazzo, e ho avuto dei rapporti con la mia ragazza tre settimane fa protetto ed è stata la nostra prima volta.

Lei due giorni dopo il rapporto per due giorni ha avuto mal di pancia ma fino ad oggi nulla. Il ciclo le sarebbe dovuto arrivare in maniera regolare il 2 marzo, ma oggi arrivaiti al 4 marzo non le è ancora venuta nulla. Vorrei sapere se c è il rischio di una gravidanza anche se lei pensa che il ritardo sia dovuto allo stress poiché è stata molto in ansia dovuta al mal di pancia iniziale. Cosa devo fare?

Per fare la tua domanda manda una mail a girlpower@banzaimedia.it

Ciao, se il rapporto è stato protetto dall’inizio alla fine non dovrebbe esserci alcun dubbio su eventuali gravidanze indesiderate, ma se non siete proprio sicuri su questo punto è opportuno fare un test di gravidanza, soprattutto se c’è già un ritardo. In ogni caso il ritardo del ciclo può dipendere da svariati fattori.

 

Precedente Preservativo sfilato e anello fuori: cosa fare? Successivo Ritardo e dolori all'addome: sono incinta?