Cattivo odore intimo: cosa significa?

Ciao sono Anna, circa un paio di anni fa sentivo spesso un cattivo odore intimo tipo odore di pesce ho fatto un tampone tramite il mio ginecologo e avevo la gandnerella.

Mmi ha dato delle lavande ma io purtroppo continuo ad avere questo problema anche se non più come prima, ma soprattutto dopo il ciclo: è una cosa bruttissima e mi sento a disagio, cosa posso fare?

Per fare la tua domanda manda una mail a pianetadonna@mondadori.it

Ciao, il cattivo odore intimo può essere sintomo di qualcosa che non va, e la cosa non va affatto sottovalutata anche e soprattutto se non è la prima volta che succede. Al comparire del sintomo è importante quindi fare una visita ginecologica per capire se c’è una patologia da curare. Anche se non è questo il caso il ginecologo saprà darti i migliori consigli per gestire la situazione.

Precedente Ciclo irregolare e dimenticanze Successivo Se lei non "sente" lo sperma può restare incinta?