Un pieno di vitamine con l’albicocca.

Ricchezza per il nostro organismo e per la nostra pelle è l’albicocca o meglio l’olio di albicocca che si estrae a freddo dalla spremitura del suo nocciolo; si presenta di colore giallo-arancio con una texture liquida e una profumazione dolce e gradevole.

Come l’olio d’oliva, essendo molto grasso, necessita di essere prima mescolato con un altro olio vettore o crema per poter penetrare efficacemente negli strati dell’epidermide; in questo modo, potrete da subito notare il comfort che apporta alla pelle, soprattutto se utilizzato per determinati scopi, in quanto molto impiegato in cosmesi per le sue proprietà elasticizzanti, emollienti.

L’elevato potere nutriente a contatto con una pelle particolarmente secca e disidratata, stimola la produzione di sebo indispensabile per mantenere equilibrato il film idrolipidico. Quindi, in caso di pelle molto secca, aggiungendo qualche goccia di olio di albicocca alla vostra crema da notte, potreste intensificare la sua azione e apportare alla vostra pelle un trattamento più profondo.

L’olio di albicocca è un potente antiossidante…

Grazie all’alto contenuto di vitamina E, è considerato un potente antiossidante naturale capace di contrastare i radicali liberi e con esso, i segni dell’invecchiamento cutaneo.

La presenza di fitosteroni rende quest’olio uno schermo per la salute della nostra pelle, in quanto la protegge da agenti climatici e dagli effetti negativi dei raggi UV (scottature, eritemi), ma anche da inestetismi come couperose e sensibilità cutanea; applicare qualche goccia di olio di albicocca sulla pelle del viso, significa garantirle costantemente protezione, riparazione e nutrimento. Ovviamente l’utilizzo di quest’olio deve essere limitato al trattamento che abitualmente facciamo (crema giorno, crema notte, siero); è sconsigliato esporsi al sole diretto perché non possiede il fattore di protezione solare.

Come usarlo?
  • Quando parliamo di pelle sensibile e couperose, potreste preparare uno struccante semplicissimo per alleviare la sensazione di arrossamento apportando istantaneamente un’azione calmante e lenitiva.

Procuratevi una boccettina di un vecchio tonico e struccante: miscelate 100 ml di acqua di rose con 15 ml di olio di albicocca. Si tratta di un bifasico da agitare ogni volta che va utilizzato.

  • Come antirughe naturale: applicare 4/5 gocce di olio di albicocca sulle zone del viso in cui visibilmente ci sono rughe.
  • In caso di pelle molto irritata e secca, l’olio di albicocca ha un’ottima azione calmante e anti-arrossamento. Per esempio, dopo una lunga ed intensa esposizione solare, potreste applicarlo tamponandolo con un dischetto di cotone oppure mescolandolo ad una crema idratante, in modo da apportare alla vostra pelle una doppia azione.
  • Nel make-up, sempre quando parliamo di una pelle molto secca, quindi che necessita di una crema che la prepari alla base, potete applicare con una spugnetta bagnata l’olio: in questo modo la pelle resterà idratata a fondo.
  • Fantastico olio per la pelle del corpo e renderla morbida al tatto e nutrita. Applicatelo sempre miscelandolo ad una crema corpo o ad un altro olio (jojoba,cocco,argan,mandorle). Come già anticipato, l’olio di albicocca è un ottimo elasticizzante per cui, potreste adoperarlo sul corpo per effettuare massaggi drenanti.

Anche i vostri capelli possono trarre benefici da quest’olio, particolarmente indicato per un capello secco, spento e sfibrato, ma anche per un capello sottoposto a colorazioni o schiariture perché preserva il colore nel tempo, contrastando lo stress ossidativo.

L’olio di albicocca è un vero trattamento di bellezza per i capelli e il suo utilizzo è davvero efficace, in quanto ne bastano poche gocce per regalarti un capello sano e visibilmente bello!

Un piccola guida all’utilizzo:

  1. Trattamento pre-shampoo se le lunghezze e le punte le sentite particolarmente secche e sensibilizzate;
  2. Trattamento pre-asciugatura per facilitare la pettinabilità, ma anche per rendere i capelli morbidi e disciplinati durante l’asciugatura;
  3. Trattamento post-asciugatura per nutrire le lunghezze, donando lucentezza e setosità;
  4. Trattamento quotidiano a capello asciutto: ogni volta che il vostro capello ne ha bisogno, puoi applicarlo a sulle punte per apportare morbidezza e contrastare il crespo. E’ importante valutare il tipo di capello e il tipo di texture: l’olio di albicocca è particolarmente indicato per un capello spesso ed estremamente secco;
  5. Per apportare un trattamento più intenso, se il vostro capello necessita di una riparazione profonda, potete miscelare 5/6 gocce di olio di albicocca alla vostra maschera. Oppure deliziarvi con una delle nostre ricette di bellezza.
  6. Cute irritata e sensibilizzata? Applicate con un massaggio circolatorio qualche goccia di olio di albicocca sul cuoio capelluto prima dello shampoo sino a completo assorbimento (Sconsigliato in caso di cute grassa).

Maschera per capello spesso e secco.

Ingredienti.

  • 3 cucchiai di burro di Karitè
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaino di olio di albicocca

Mescolate prima il burro di Karitè con il miele e per ultimo aggiungete l’olio di albicocca. Dovreste ottenere un impasto non molto liquido. Tempo di posa 10 minuti (passati i primi 5 minuti, per i restanti districate i capelli con un pettine).

Maschera per capello secco e spento.

Ingredienti.

  • 4 cucchiai di yogurt bianco
  • 1 cucchiaino di olio di albicocca
  • 1 cucchiaino di olio di semi di lino
  • 1 cucchiaio di burro di cocco

Stesso procedimento: mescolate prima lo yogurt con il burro di cocco e per ultimo aggiungete gli oli. Tempo di posa 10 minuti.

Maschera per capello danneggiato.

Ingredienti.

  • 1 uovo
  • 5/6 gocce di olio di albicocca
  • 1 cucchiaio di olio di argan

Tempo di posa 15 minuti.

Olio concentrato per capelli secchi e opachi. 

Vi propongo una ricetta davvero semplice da preparare, perché basta miscelare gli oli tra di loro, ma si tratta di un vero toccasana per la bellezza dei capelli. Procuratevi una boccettina con un contagocce per dosare bene il quantitativo dell’olio, prima di applicarlo.

Ingredienti.

  • olio di albicocca
  • olio di semi di lino
  • olio di avocado
  • olio di cocco
  • olio di moringa
  • olio di mandorle dolci

 

 

 

 

 

 

Precedente Dry Shampoo per le vacanze? Scegli Alterna! Successivo Capelli biondi? Conserva il colore più a lungo.