Pulizia del viso. Come effettuarla

Parliamo di pulizia del viso! I passaggi da compiere per detergere in profondità la nostra pelle.

E’ un tipo di trattamento che comporta pazienza e costanza. Essa va effettuata una volta ogni 20 giorni, perché già i vari passaggi che prevede la pulizia del viso sono intensi, quindi farla in maniera ripetitiva andrebbe a recare alla pelle degli effetti collaterali.

La pulizia del viso, ha come obiettivo la rimozione di cellule morte, impurità della pelle, eccesso di sebo o eccesso di secchezza, quindi lo scopo è equilibrare il tutto e soprattutto rilassare la pelle quando è particolarmente stressata e stanca.

Il primo step è la detersione.

La detersione del viso comporta l’utilizzo di un detergente specifico per il proprio tipo di pelle. Io consiglio Conifer (lo trovate nella Categoria: Trattare la pelle). Applicarlo con le mani con movimenti circolari, in ogni punto del viso. Lasciatelo agire per qualche minuto e risciacquate.

Assicuratevi che il viso sia ben asciutto.

Il secondo passaggio prevedere l’esfoliazione tramite uno scrub per il viso, che potete benissimo realizzare a casa con ingredienti che troverete sicuramente nella vostra dispensa: zucchero di canna, yogurt e limone (in alternativa allo yogurt, potete utilizzare il miele). 

Quindi mescolate in una ciotola 2 cucchiai di zucchero di canna, 2 di yogurt e infine 1 cucchiaio di limone appena spremuto. Applicate sul viso con un batuffolo di ovatta e lasciatelo in posa per 5/8 minuti.

Inizierete a sentirvi la pelle pizzicare e tirare. Tranquilli ragazzi! Lo scrub sta agendo sul viso!

In caso di pori dilatati, il limone è ottimo per restringerli. Infatti quel leggero bruciore è dovuto proprio dall’effetto del limone su una pelle irritata.

Passati questi 5/8 minuti, il viso va sciacquato con abbondante acqua tiepida.

Ora, consiglio di non applicare nessun tipo di crema sul viso perché c’è il rischio di contrastare l’effetto dell’esfoliante sulla pelle e quindi di irritarla ulteriormente. Quindi prendete un panno caldo e poggiatelo sul viso per qualche minuto. Rilassatevi, rilassate anche tutti i muscoli facciali.

Asciugate per bene il viso.

A questo punto siete liberi. Maschera viso o passare la passaggio successivo ovvero la Tonificazione.

Per una maschera viso, consiglio sempre di prepararne una direttamente a casa, sempre facendo attenzione al vostro tipo di pelle.

Per una pelle secca: miscelate 2 cucchiai di olio Extravergine d’Oliva o olio di Mandorla, 1 cucchiai di miele e 1 di yogurt bianco.

Pelle grassa: vi avevo già proposto questa maschera in un mio vecchio articolo. Mescolate 1 cucchiaio di yogurt bianco, 1 di miele, 1 di succo di limone e per finire 1 pizzico di sale fino.

Lasciate agire per 10 minuti, rilassatevi. Se volete poggiate sugli occhi due fette di cetriolo per ravvivare lo sguardo.

Tonificazione. 

Tonificare la pelle con un tonico che solitamente va applicato prima di applicare la crema idratante. Aiutatevi con un dischetto di cotone.

Terminare con una crema idratante.

Precedente Maschera capelli fai da te Successivo Olio di cotone: l'olio multifunzionale!