Primavera in arrivo: cura e benessere con l’olio di Mandorle!


Buongiorno a tutti!!

Questa mattina, ho pensato di proporvi un solo alleato di bellezza per accogliere al meglio la Primavera e con essa anche tutti i vari cambiamenti a cui si sottopone la nostra cute. In molte ricette da me proposte, quasi sempre, compare l’olio di mandorle dolci perché possiede una serie di proprietà benefiche e cosmetiche per il nostro corpo; se utilizzato correttamente, potrete non farne più a meno.

Capelli, viso, corpo, mani…

Ebbene sì…l’olio di Mandorle è un multi-funzione capace di rigenerare la pelle del nostro corpo in maniera salutare e del tutto naturale perché a contraddistinguerlo è la purezza e, per questo motivo, a contatto con la cute agisce in profondità e istantaneamente.

L’olio di Mandorle dolci ha principalmente un’azione elasticizzante e nutriente

Se utilizzato sul corpo, dopo la doccia, oltre a nutrire intensamente agisce come elasticizzante, contrastando gli inestetismi cutanei quali cellulite, smagliature; ipoallergenico e dalla inestimabile delicatezza tanto da poterlo utilizzare da solo, anche nelle zone più delicate (viso, contorno occhi).

Utilizzato come trattamento per la pelle del viso, grazie all’alto contenuto di vitamina E, vi aiuterà a prevenire giorno dopo giorno i segni d’espressione, la stanchezza, le occhiaie e le rughe, regalandovi una sensazione di morbidezza ed elasticità, ma soprattutto la pelle sarà nutrita in profondità e dall’aspetto giovane a lungo.

Per una pelle particolarmente disidratata…

Grazie alla sua formula delicata e non aggressiva, potrete utilizzare l’olio di Mandorle dolci come tonico post-detersione: applicate 4/5 gocce su un dischetto di cotone per eliminare i residui di trucco e le impurità anche presenti sul viso; per nutrire, donando maggior tonicità. Una volta a settimana, realizzate uno scrub naturale per viso e corpo, miscelando 5/6 gocce di olio di Mandorle con 2 cucchiaini di zucchero di canna/sale rosa dell’Himalaya; per il corpo il quantitativo degli ingredienti cambia: applicate lo scrub sulla pelle (escluso il contorno occhi) ed effettuate un massaggio circolare e delicato perché l’azione meccanica dello zucchero può irritare la cute. Lasciare in posa per circa 5/8 minuti e risciacquare con abbondante acqua tiepida.

Inoltre, se al mattino avvertite quella sensazione di pelle secca e tirata, potrete miscelare 20 ml di olio di Mandorle dolci a 100 ml di acqua di Rose, da agitare prima di utilizzarla: la potrete erogare sul viso ogni volta che ne sentite il bisogno.

Utilizza l’olio di Mandorle dolci come programma capillare…

Per le note proprietà cosmetiche, l’olio di Mandorle dolci è un ottimo ricostituente per i capelli: nutre, ripara, leviga e l’azione illuminante donerà ai vostri capelli un riflesso perlescente. Come già anticipato, durante il cambio di stagione, la nostra cute subisce dei cambiamenti; in particolare, la cute è maggiormente esposta a desquamazione, sebo in eccesso, quindi i capelli tendono a sporcarsi facilmente o ad appesantirsi. L’olio di Mandorle dolci se massaggiato sul cuoio capelluto, apporta nutrimento in caso di secchezza ma soprattutto sollievo e pulizia.

Qualche consiglio su come utilizzarlo:

  • Pre-asciugatura con phon per districare i capelli e per renderli più morbidi durante la piega;
  • A capello asciutto, applicare 3/4 gocce di olio di Mandorle sulle lunghezze per esaltare la lucentezza;
  • Trattamento intensivo: miscelate 4/5 gocce alla vostra maschera;
  • Pre-shampoo per i capelli più sfibrati e secchi: massaggiare qualche goccia su tutte le lunghezze. In posa per qualche minuto e procedere con il lavaggio.

Labbra morbide e vellutate…

 

 

L’olio di Mandorle sulle labbra prima di coricarsi e al mattino, vi aiuterà a renderle più morbide, nutrite ma soprattutto ad applicare in modo scorrevole i rossetti, le tinte labbra. Questo significa labbra protette a lungo da freddo, secchezza, screpolature e dal sole.

Le mani, come il viso, sono particolarmente esposte a screpolature, irritazioni, secchezza e arrossamenti dovuti dal freddo, dal vento ma anche dalle aggressioni esterne presenti nell’ambiente e dai raggi solari; per questo hanno bisogno di una costante nutrizione che possa alleviare le screpolature, rendendole più morbide.

E’ molto importante l’utilizzo non solo di una buona crema idratante, ma di oli, burri, scrub e maschere. Sottoporre le mani ad uno scrub una volta a settimana o ogni due settimane, vi aiuterà a renderle più luminose e più levigate, grazie al ricambio cellulare.

L’olio di Mandorle dolci applicato giornalmente, potrà alleviare man mano le screpolature più visibili nutrendole in profondità. Inoltre, se miscelato in piccole quantità alla vostra crema mani, vi donerà nell’immediato un intenso impacco di nutrizione fondamentale per le mani molto secche e rovinate.

Mani arrossate?

Una piccola ricetta di bellezza per donare una piccola coccola benefica e salutare nel momento in cui l’eccessiva secchezza, freddo e caldo, rende le vostre mani arrossate e dal colorito spento. Questa ricetta vi aiuterà a stimolare la circolazione locale, rendendole più luminose e meno pallide.

Ingredienti.

  • 2 cucchiai di burro di Cocco;
  • 3 gocce di olio di Mandorle dolci;
  • 2 cucchiai di infuso di Camomilla;
  • 2 cucchiai di gel di Aloe vera

Procedimento.

Amalgamate tutti gli ingredienti, lasciando come ultimo ingrediente il gel di Aloe vera. Massaggiate la crema ottenuta sulle mani; in posa per 10 minuti pieni e risciacquare accuratamente con acqua tiepida.

Un vero trattamento di benessere ma soprattutto un modo alternativo e naturale per prendersi cura di sé.

Precedente Pelle luminosa a lunga durata: Addio borse e occhiaie! Successivo Tangle Teezer non una semplice spazzola!