Labbra a prova di… Herpes!

Basta solo sentire la parola “Herpes” per allarmarci, soprattutto parlando di noi donne. Quando parliamo di Herpes o “febbre delle labbra”, ci riferiamo ad una tra le patologie più diffuse al mondo; in Italia una persona su tre ne soffre.

È bene ricordarci che non si tratta di un semplice virus che appena guarito va via del tutto…bhe…non è proprio così perché, quando il virus Herpes infetta una persona per la prima volta (ne causa un’infezione), non sparisce del tutto ma andiamo a curare solo il sintomo. Quindi resta nell’organismo in fase latente, pronto a scatenarsi di nuovo in particolari condizioni tipo stress, calo di difese immunitarie, malessere fisico, influenza o anche quando ci si espone troppo al sole.

Si manifesta con febbre, faringite e con la comparsa di vescicole sulle labbra che danno prurito. Ma quando si viene più volte colpiti da questo virus, allora ad essere dolorosa è solo la prima volta.

Cosa avvertiamo durante la sua manifestazione? 

Nella fase iniziale, iniziamo ad avvertire pizzicore, prurito, bruciore e dolore su un punto del labbro; in poche ore, questa sensazione lascia su quella zona una chiazza che si ricopre di vescicole raccolte a grappolo. Nella fase più acuta, queste vescicole scoppiano e si forma una grande ulcera grigiastra, la quale successivamente diventa una crosta dal colore rosso scuro. È importante fare attenzione a non togliersi la crosticina, perché l’eccessivo prurito può causare sanguinamento: a questo punto non preoccupatevi…l’infezione è comunque terminata, quindi il soggetto non è più contagioso.

Formazione di vescicole

Precauzioni da adottare

  • Non grattare le vescicole e non togliere la crosticina perché si lesione la pelle;
  • Lavare spesso le mani con acqua e sapone, cercando di non strofinare gli occhi;
  • Evitare alimenti troppo caldi o troppo freddi che possono creare fastidio alle aree lesionate;
  • Se si è frequentemente soggetti, usare la crema specifica antivirale, da applicare sul punto delle labbra dove si sta formando la vescicola;
  • Proteggere le labbra durante l’esposizione con un filtro solare ad alto fattore protettivo ed evitarr di rimanere a lungo sotto il sole;
  • Evitare metodi casalinghi come l’utilizzo del dentifricio o succo di limone perché potrebbero irritare la zona.

È fondamentale per la prevenzione ma anche durante la guarigione, non solo utilizzare specifici prodotti e seguire un piano di “lavoro”, ma è bene seguire una giusta alimentazione perché, come vi ho già anticipato, un’organismo soggetto al virus Herpes, è un soggetto che è carente di difese immunitarie…quindi è bene mangiare molta frutta e verdura contenenti vitamine e sali minerali, legumi o anche integratori alimentari.

Vanno invece evitati cibi calorosi come cioccolato, frutta secca, caffè, alcolici e bibite gassate.

In tutto questo, il mondo del make-up ha sempre una soluzione! Soprattutto quando abbiamo in programma una serata importante e non riusciamo a correggere questa imperfezione sul nostro viso o meglio, non riusciamo proprio a rinunciare al nostro rossetto preferito, ad un gloss. Tranquille!! Tutto è possibile…e il make-up per mascherare l’Herpes esiste, basta munirsi di correttore fluido, rossetto dal colore opaco e una matita.

È importante che le labbra siano perfettamente pulite prima di applicare i prodotti, altrimenti non ci sarebbe un perfetto fissaggio.

Andiamo ad applicare il correttore con le dita, picchiettando sulla zona; contornate le vostre labbra con una matita nude cercando di sfumarla verso l’interno. Per ultimo, applicate il rossetto, preferibilmente opaco che vi aiuterà a nascondere le imperfezioni.

Un’altra alternativa che è anche molto più sbrigativa, è il cerottino con cui è possibile mangiare e bere tranquillamente. Ed è anche possibile truccare le labbra, l’importante è passare il rossetto o gloss, al di sopra del cerotto in modo da non far entrare la sostanza a contatto diretto con le labbra.

Precedente Una coccola per i nostri piedi. Successivo Kit Eimi Beach Waves: Fantastico!