La menta. Olio essenziale

Vediamo insieme un altro tipo di olio essenziale che apporta al nostro organismo diverse proprietà benefiche.

La leggenda greca della Menta narra di una creatura di bellezza straordinaria, appunto la ninfa “Myntha”. Plutone, amava la ninfa Myntha. Sua moglie Proserpina, la dea dell’agricoltura, della fertilità, donna disperata per la gelosia, decise di calpestare la ninfa fino alla morte. Come ultimo gesto d’amore Plutone fece crescere un’erbacea eterna con un caratteristico profumo indimenticabile e le diede il nome di Mynthe, ovvero Menta.


 

Principalmente la menta, come già anticipato, trasmette freschezza, infatti in caso di raffreddore e naso chiuso, è un’ottima alternativa all’eucalipto. Ha un’azione decongestionante nei confronti delle vie respiratorie e funge anche da calmante per la tosse.

La menta combatte i problemi gastrointestinali, quindi quando abbiamo difficoltà a digerire, senso di nausea e vomito. E’ utile anche per eliminare l’aria nello stomaco.

E’ ottimo adoperare l’olio essenziale di menta sia come un profumo per ambiente; quindi in questo caso, il profumo che emana nell’aria, ci dona un senso di freschezza ma anche di relax, permettendoci di rilassarci quando siamo particolarmente stanchi ed affaticati. Inoltre, è possibile massaggiare questo olio, come olio da massaggio (se avete particolare secchezza sulle gambe, miscelate olio d’oliva in poche quantità e qualche goccia di olio di menta: contrasta la secchezza e anche le irritazioni a seguito di epilazione) sia per subliminare il nostro corpo, sia per apportare benefici in caso di dolori muscolari, reumatismi, in quanto possiede proprietà antinfiammatorie. Durante il massaggio, mai utilizzarlo da solo, ma sempre associandolo con un altro olio.

Fate particolarmente attenzione all’uso che ne fate quando andate ad applicare l’olio sul corpo, in particolare sul viso perché può irritare il viso, quindi cercate di dosare la quantità anche quando lo utilizzate come ingrediente di una maschera viso.

Per il suo potente effetto purificante, viene impiegato in caso di pelle grassa ed impura. Vediamo insieme, a seguito anche di un precedente articolo sull’argilla (), una maschera da preparare a casa.

Occorrente.

  • Olio essenziale di menta;
  • Olio essenziale di lavanda;
  • Argilla verde;
  • Yogurt naturale

Procedimento.

In una ciotola, unite all’argilla (3 cucchiai), 1 cucchiaino di entrambi gli oli essenziali. Mescolate bene in modo da far sciogliere bene gli oli con l’argilla. Aggiungete per ultimo 1 cucchiaio di yogurt naturale. Il risultato è una miscela leggermente cremosa. Se volete, potete aggiungere 1 cucchiaio di miele.

Applicate la maschera ottenuta sul viso; in posa per 8 minuti, ma non troppo altrimenti il viso tende a seccarsi e quindi diventa facilmente irritabile.

 

 

 

 

Precedente Eucalipto: olio essenziale, proprietà e usi. Successivo Bagno termale direttamente a casa tua.