La cura dei capelli in estate.

Come già sappiamo, l’estate è una delle stagioni più stressanti per i nostri capelli, perché l’eccessiva esposizione a sole, calore, salsedine, cloro e ai lavaggi frequenti, contribuisce ad indebolire il capello, rendendolo poco lucente e poco corposo.

Per evitare un maggior indebolimento della capigliatura in estate, è fondamentale preoccuparsi già nei mesi precedenti e quindi iniziare la stagione estiva con capelli ben nutriti e sani sottoposti a cure tricologiche o integratori. Ovviamente sottoporre i nostri capelli ad una cura efficace prima e dopo le vacanze, vi permetterà di sfoggiare una chioma lucente e in salute al mare.

Come bisogna agire in questo periodo?

Molto spesso si pensa che soltanto proteggendo i capelli con specifici prodotti solari basti per rendere sano il capello, ma non è proprio così! E’ anche importante la detersione del capello accompagnata da un’adeguata protezione.

Se si va al mare frequentemente, è bene sciacquare sempre i capelli al ritorno con acqua tiepida per rimuovere le impurità e la salsedine e un ultimo risciacquo con un getto freddo in quanto permette di chiudere le squame; inoltre, sottoporre l’intera capigliatura ad un bagno di crema lasciato agire per qualche minuto, per evitare la disidratazione della fibra capillare. Non pettinare appena lavati i capelli, causeresti la rottura e maggiori doppie punte: si consiglia farlo a secco prima del lavaggio. I capelli vanno lavati al massimo 3 volte alla settimana ed è importante sapere che, per mantenerli vivi e belli, bisogna evitare stress termici (phon, piastra), in modo da non esporre la cute a fonti di calore; un’eccessiva esposizione al calore, causa anomalie del cuoio capelluto come forfora, dermatite, arrossamenti e produzione di sebo.

Durante le giornate al mare, è consigliabile inumidire sempre i vostri capelli per evitare che la salsedine penetri nel fusto del capello e lo renda secco. E non dimenticate un cappello in paglia o in cotone; garantisce una protezione del 60% che cresce sino al 90% con l’utilizzo di specifici prodotti con filtro solare.


Ovviamente non tutti i capelli sono uguali, alcuni hanno bisogno di più attenzione e cura per non poterli danneggiare. Vediamoli insieme.

Per chi non riscontra particolari anomalie del cuoio e ha un capello naturale, può limitarsi ad utilizzare prima di esporsi un prodotto protettivo, ripetendo l’operazione dopo il bagno in mare e dopo la doccia di acqua dolce per evitare che la salsedine resti a contatto con i capelli. Al ritorno dal mare, lavate i capelli con uno shampoo delicato e un balsamo ristrutturante.

Per i capelli più secchi è importante avere cura in quanto sono quelli più esposti alla disidratazione della salsedine e dei raggi UV. E’ consigliabile proteggerli durante l’esposizione con un olio nutriente ad alto fattore protettivo e soprattutto sottoporre i capelli una/due volte alla settimana, ad una maschera rigenerante.

I capelli colorati chimicamente sono un tipo di capelli che necessita di un’abituale cura, in quanto le sostante chimiche presenti nelle tinture, essendo aggressive, rendono la struttura del capello debole e diventano opachi e spenti. E’ necessario utilizzare uno shampoo specifico per la protezione del colore, ristrutturante, con un balsamo che idrati le lunghezze e per donargli intensità, un volta alla settimana sottoporre la capigliatura ad una maschera rigenerante. Durante l’esposizione al sole, proteggere i capelli con uno spray solare per evitare che i raggi UV penetrino nella fibra capillare e alterino il colore; ripetere l’operazione dopo ogni bagno in mare e dopo la doccia di acqua dolce.

Per chi ha i capelli grassi può soltanto trarre benefici dall’esposizione al sole e alla salsedine, in quanto la loro azione riequilibrante può limitare la produzione di sebo. Non è necessario utilizzare specifici prodotti per proteggerli al sole, l’unico avvertimento è che tendenzialmente un capello con cuoio capelluto grasso, ha le lunghezze piuttosto secche, quindi utilizzate, solo in quelle zone, un olio nutriente ristrutturante con filtro solare.

 

 

 

Precedente Cosmetici spray: una vera innovazione! Successivo La giusta alimentazione in estate: vediamo come!