Shampoo a secco: come funziona.

Lo shampoo a secco o Dry Shampoo nella maggior parte dei casi è la soluzione a molti problemi. E’ da considerare un rimedio occasionale, non agisce sul cuoio capelluto ma solo sul capello.

Il formato comune ovvero in spray, ha principalmente la funzione di assorbire l’eccesso di sebo, quindi rendere il capello opaco, donandogli allo stesso tempo una sensazione di pienezza e volume.

Ma davvero sapete come va applicato?

Prima di tutto va agitato il flacone. Spruzzate lo shampoo secco nelle zone più oleose da una distanza di 10 cm e pettinate i vostri capelli, in modo da distribuire in modo uniforme il prodotto su tutta la superficie del cuoio. Lasciatelo agire per 5/10 minuti e rimuovere l’eccesso con spazzola e phon.

Vediamo insieme i migliori presenti in commercio.

OH BEE HIVE BED HEAD TIGI

 

Questo shampoo a secco, assorbe il sebo in eccesso grazie alla sua formulazione con amido di mais. Dona leggerezza e volume ma anche luminosità per la presenza di olio di Argan. E’ sufficiente qualche spruzzo di questo shampoo a secco per donare ai capelli una sensazione di pienezza sia al tatto che alla vista.

 

 

 

TOTAL RESULTS MIRACLES DRY SHAMPOO MATRIX

 

 

 

Lo spray assorbe tutto il sebo che avvolge la fibra e lo elimina con una semplice spazzolata. La chioma si presenta più voluminosa e non dall’aspetto oleoso.

 

Precedente Capello crespo? Matrix ha pensato a te.. Successivo Che faccio? Mi coloro? Alcuni consigli.