Diradamento delle sopracciglia.

Il diradamento delle sopracciglia è una forma di alopecia sempre in crescita negli ultimi anni, in PARTICOLARE nella popolazione femminile.

Quando parliamo di diradamento con conseguente caduta delle sopracciglia, parliamo di una forma di alopecia localizzata determinata da diversi fattori che analizzeremo successivamente.

Le sopracciglia sono annessi oculari che supportano la funzione visiva, insieme alle ciglia e alle palpebre. Non è da sottovalutare la loro funzione, perché rappresentano un elemento fondamentale di protezione che consiste nell’impedire al sudore di raggiungere gli occhi.

Inoltre sono elemento chiave nella mimica facciale.

Vediamo tra le prime cause, spesso comuni, le anomalie cutanee come l’eczema o la dermatite seborroica e atopica, le quali provocano la fuoriuscita di squame secche o untuose nella zona T provocando prurito, arrossamento e desquamazione, e il ripetuto strofinio, può portare nel tempo ad indebolire il pelo.

E’ necessario in questi casi, rivolgersi ad un dermatologo che adotterà la migliore cura per il vostro tipo di problematica.

Pratiche estetiche adottate per la pulizia della sopracciglia.

A causare il diradamento della sopracciglia, a volte, è proprio lo stress che subisce il pelo nel momento in cui viene sottoposto ad una depilazione con ceretta e pinzetta. Lo strappo del pelo comporta una sollecitazione forzata del follicolo, soprattutto se ripetuta più volte dall’ultima depilazione.

È importante preservare il follicolo in modo tale da non traumatizzarlo perché nel tempo potrebbe diventare permanente il diradamento, con perdita di tutte le sopracciglia.

Periodi di stress fisico.

Lo stress fisico anche se spesso non ce ne accorgiamo, si riversa molto anche sulle sopracciglia, in particolare quando le sottoponiamo a nervosismo con sfregamento continuo. Ovviamente il pelo sollecitato e strappato ne causa la caduta. Causa di stress è anche una carenza di alimenti contenenti ferro e vitamine.

Oggigiorno per assicurarsi una sopracciglia sempre ben curata e folta, il mondo beauty ci permette di poter trovare una soluzione perché il problema del diradamento è principalmente un fattore estetico e psicologico: matite, gel coloranti sono la migliore soluzione o il trucco semipermanente.

Metodi naturali di prevenzione.

Ma è anche consigliabile associare alla skincare, un trattamento naturale che preservi il pelo e lo rinforzi.

Il migliore trattamento È quello con gli oli.

L’olio di ricino, un olio molto denso e vegetale è un olio rinomato per le sue proprietà rinforzanti e nutrienti date dalle presenza di vitamina E, infatti conferisce forza alle ciglia e sopracciglia.

Ne basta applicare una piccola quantità con un cottonfioc sulla zona prima di coricarsi.

Per un trattamento intenso potreste cimentarvi nella creazione di uno spray multifunzione dato dalla combinazione di uno di questi oli (mandorle, olica, ricino) scelti appositamente per la loro alta concentrazione di vitamina E e antiossidanti, la cui funzione è quella di riattivare la circolazione dei follicoli, stimolandone la crescita:

basta miscelare olio di mandorle/olio di ricino/olio d’oliva con l’acqua di cocco. Essendo sostanze non solubili tra loro, si creerà un composto bifasico che dovrete agitare tutte le golte prima dell’utilizzo. L’idea è quello di uno spray facile da erogare non solo sulle sopracciglia, ma anche sul viso.

Precedente La Primavera è la stagione del RINNOVAMENTO! Successivo Capelli: trattamento per le lunghezze.