Una coccola per i nostri piedi.

Come ben sappiamo, in inverno il piede torna ad essere completamente coperto, chiuso nelle calzature. Il ruolo che i nostri piedi rivestono è di primaria importanza, infatti ci sostengono e ci permettono di camminare, di correre e di muoverci. Anche la nostra postura scarica tutte le tensioni emotive e fisiche sui piedi e questo causa la formazione di calli e duroni, oltre a rigidità muscolare e scheletrica.

Quindi vediamo come prenderci cura dei nostri piedi!

Gli esperti affermano che un pediluvio serale è un vero toccasana!

 

Molto diffuso è quello a base di sali, dal semplice sale da cucina agli specifici sali per questo tipo di trattamento. Un’alternativa antica, ma sempre molto efficace, riguarda l’uso delle erbe: è necessario munirsi di una bacinella, acqua calda/tiepida, una manciata di erbe per 15/20 minuti.

Il mezzo acquoso permette, alla pelle di mani e piedi, di assorbire e diffondere i principi attivi benefici che le erbe hanno rilasciato. Provate, ad esempio, con un decotto di rosmarino per ridare tono ai piedi affaticati e sappiate che una volta provata questa pratica, la sensazione di benessere vi spingerà a ripeterla ancora una volta. Oppure a fine giornata, provate a fare un pediluvio a base di camomilla e malva: la pelle stressata troverà giovamento.

Un semplice pediluvio aiuta a rilassarci e concilia anche il sonno.

 

Precedente Prodotti Lepo: amici della pelle. Successivo Labbra a prova di... Herpes!