Come usare l’olio essenziale di lentisco

Lentisco

Lentisco : Olio essenziale di notevoli proprietà .Conosceremo di più su questo meraviglioso olio essenziale molto utilizzato nelle terapie naturali. Essiccare erbe aromatiche: metodi e conservazione

Cosa è :

Inci: Pistacia lentiscus L. (Anacardiaceae).

Sinonimo: Lentiscus massiliensis Fourr.

Estratto per: Corrente di Vapore

Parte usata: Foglie

Origine: Marocco

Caratteristiche chimiche: caratterizzato da monoterpeni (alfa e beta pinene).

Profumo: fresco, legnoso, speziato

Capacità: balsamico, espettorante, antiossidante, antinfiammatorio, analgesico, decongestionante, circolatorio e antimicrobico

Lentisco
Lentisco

L’olio, ricavato dalla resina, è un prodotto antico e da sempre utilizzato in medicina popolare, mentre l’olio essenziale, derivante dalle foglie, è un prodotto di recente introduzione sul mercato, ma che si è dimostrato fin da subito incredibilmente efficace e dalle mille sorprese.

Ha un costo elevato perché il rendimento è scarso da 100 kg di lentisco si ottengono 15- 25 ml di olio essenziale.

L’olio così come accade per gli altri oli di questo tipo, è ricavato da un processo di distillazione per corrente di vapore, e estrae i principali principi attivi della pianta in un olio iper-concentrato.

Il Lentisco in particolare presenta ampie capacità balsamiche, rinfrescanti, tonificanti e rilassanti. Per questo motivo, dalla sua scoperta, esso è divenuto un importante olio essenziale spesso utilizzato nei diffusori.

L’olio è molto utilizzato per i suoi effetti balsamici e purificanti .E’ utilizzato per contrastare problematiche legate all’acne visto le sue ottime capacità antibatteriche.

Un altra possibilità è quello di aggiungere l’olio essenziale all’acqua bollente e respirarne poi i vapori, coprendo il capo con un asciugamano. Esso agirà come antinfiammatorio per il tratto gastrico, come antisettico e come balsamico, riuscendo a lenire tosse, raffreddore e malattie stagionali.

Agisce con capacità lenitive riequilibranti e rigeneranti sulla pelle. Ideale in caso di dermatiti e pelle sensibile. Particolarmente adatto per le pelli molto irritate o affette da psoriasi o dermatiti. Molto utile in caso di punture di insetti , arrossamenti. Ideali per la pelle sensibile.

Controindicazioni

Applicato puro sulla pelle. Può dare sensibilizzazione cutanea. I terpeni , elementi attivi dell’olio essenziale , sono spesso irritanti per la pelle se l’ o.e viene applicato puro.

Dovete sempre diluirlo al 50 percento con un olio vegetale

Utilizzo:

  • Cataplasmi con argilla verde per articolazioni e problemi d’acne
  • Inalazione : antinfiammatorio e lenitivo
  • Diffusore d’ambiente
  • Massaggi alle gambe per migliorare la circolazione e drenare.

Se vi piace la fitoterapia , vi aspettiamo al corso di cosmetica naturale : parleremo anche di piante e come fare i nostri prodotti in casa. COMIPLATE IL MODULO SOTTOSTANTE PER RICEVER PIU INFORMAZIONI !

alghe marine alimentazione anti age prodotti anti età aromaterapia ayurveda benessere capelli casa cellulite corpo cura ansia cura della pelle dimagrimento donna festa fiore di bach fiori fiori di bach fitoterapia idratare igiene massaggio ayurvedico medicina naturale naturale. naturopatia nutrire oli essenziali olistica pelle piante primavera proprietà raffreddore rughe salute scrub skincare tecnica d massaggio terapia trattamenti usi vitamine wellness wild out

Pubblicato da cosmetiquenature

Sono chimico cosmetico . Alcuni anni dopo mi sono laureata in economia e management.Nel 1994 ho creato la prima linea di cosmetici con attivi vegetali , fiori di bach , ed estratti fruttali unica nel suo genere.Ho collaborato con importanti aziende del settore della cosmetica. Sono qui insieme a voi , per condividere esperienze , conoscenze e arricchirci professionalmente. Grazie per seguirmi !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.