Ritrovarsi vicini, Alice Giaquinta.

Ritrovarsi vicini.

Devo riconoscertelo, è stato un periodo faticoso, mesi fa, perché è stato un guaio affrontare la nostra rottura, una separazione davvero difficile e non pensavo che un amore potesse ridurmi in pezzi, tanti piccoli pezzettini che non riuscivo più a ricomporre.
Delle molte cose che avevo immaginato per noi due, non avevo mai pensato alla fine, come un colpo di testa, non siamo mai stati ossessionati l’uno dall’altro, ma ci siamo ritrovati vicini, ci siamo presi per mano e abbiamo fatto quello che ci sentivamo di fare, liberamente, seguendo i nostri sogni e sostenendoci.
Sapevo che non sarebbe stato eterno e sapevo che un giorno, se pur lontano non avrei più trovato niente da dire su di noi, niente da raccontare, niente, avevo solo bisogno di qualcuno che vedesse tutto di me, persino il male che avevo dentro e che mi amasse ancora più intensamente, avevo trovato te e mi bastava.

“Ritrovarsi vicini” di Alice Giaquinta, estratto dal libro Ricomporsi.

Leggi questi articoli della stessa autrice:

1. Lettera ad un amore.
2. Non crollo mai.
3. Quel giorno mi era sfuggito di mano l’amore.
4. Chi ama, non ferisce. E se ferisce, guarisce.

Ritrovarsi vicini