Verdure pastellate fritte

a_casa_di_cris_verdure-pastellate-fritte
Verdure pastellate fritte! E’ tradizione della cucina romana preparare le frittelle per la cena della vigilia di Natale e noi in famiglia prepariamo oltre a queste anche le verdure pastellate. Le verdure pastellate sono squisite, golose, un vero peccato di gola ed io le cucino per ogni occasione e in ogni stagione come antipasto, contorno o come stuzzichino per un aperitivo super appetitoso.

Ingredienti

5 zucchine
5 carciofi
2 patate
1 cavolfiore grande
1 limone (il succo)
100 gr di farina 0
130 ml di birra
3 uova (2 uova intere e 2 albumi)
2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale
olio di semi

Preparazione

Prepariamo la pastella alla birra iniziando a mescolare la farina con mezzo cucchiaino di sale e disponiamola a fontana in una zuppiera, al centro mettiamo l’uovo intero assieme ad un altro tuorlo sbattendoli con una forchetta prima di amalgamarli alla farina.

Stemperiamo poi il composto con la birra, mescoliamo bene in modo che pastella risulti omogenea e senza grumi ed aggiungiamo l’olio extravergine di oliva.

A questo punto montiamo a neve ben ferma due albumi, uniamoli alla pastella mescolando con molta delicatezza e cura.

Lasciamo riposare la pastella una mezz’ora prima di essere utilizzata.

Eliminiamo le foglie più dure dei carciofi, il gambo (lasciandone solo 1 cm) dopodichè li tagliamo in spicchi e li lasciamo in ammollo, per una decina di minuti, in acqua con il succo di limone.

Laviamo ed asciughiamo e tagliamo a listarelle le zucchine.

Laviamo e suddividiamo in cimette il cavolfiore.

Sbucciamo e tagliamo a cubetti le patate.

Immergiamo nella pastella, poco alla volta, le verdure preparate dopodiché le friggiamo in abbondante olio di semi bollente, una volta che sono ben dorate scoliamo le verdure pastellate su carta da cucina e prima di servirle le saliamo.

Precedente Conchiglioni ripieni di ricotta e broccoli siciliani Successivo Tozzetti al miele