Tortero di Piglio

Tortero di Piglio è una sorta di panettone (almeno per quanto riguarda il tipo di lievitazione), non molto dolce e condito con semi di anice ed è il tipico dolce pasquale di Piglio , la cui lievitazione naturale ed ottimale in passato impegnava per molti giorni, in quanto tutti gli ingredienti dovevano essere resi tiepidi in abitazioni prive di ogni riscaldamento, ad eccezione del camino.

Ingredienti
  • 3 hg di zucchero
  • 3 uova
  • una tazza di acqua
  • un limone grattugiato
  • un pò di Rum o Stock
  • 40 gr di lievito di birra
  • 7 hg di farina
  • Anice

Preparazione


Impastare la farina con il lievito, sciolto precedentemente nell’acqua, e aggiungere !e uova, lo zucchero il rum e un pò di anice. Lavorare bene la pasta fino a che risulti ben soffice, e metterla in una teglia imburrata e infarinata. Lasciar lievitare per circa 3 ore. Prima di mettere il composto nel forno, spennellare la superficie con un uovo battuto e l’anice e coprirlo con carta pane. Cuocere in forno ben caldo per circa 45 minuti.

Precedente La Casata di Pontecorvo Successivo Dolci alle mandorle di Ferentino