Struffoli

a_casa_di_cris_struffoliGli struffoli, piccole palline di pasta dolce caramellate con miele e decorazioni, sono il dolce tipico del Natale napoletano, conosciuto anche nel resto d’Italia o con lo stesso nome o con il nome di castagnole sono in realtà molto simili agli originali sia negli ingredienti che nella preparazione e vengono preparati sia a Natale che a Carnevale. La ricetta è semplice, basta preparare l’impasto, ricavarne tante palline e friggerle per poi passarle nel miele e decorarle con palline colorate, una vera golosità!
Ingredienti

Impasto

600 gr. di farina 00

60 gr di zucchero

2 uova intere

2 tuorli

1 bustina di lievito

1 limone scorza grattugiata

20 gr circa di burro fuso

1 bicchierino di limoncello (in alternativa si può usare la sambuca o il vermouth bianco)

Per caramellare

300 gr di miele

4 cucchiai di zucchero

5 cucchiai d’acqua

Per decorare

confettini colorati per la guarnizione

Preparazione

Su di una spianatoia versiamo a fontana la farina, formiamo uno spazio al centro e vi sgusciamo le uova intere e i tuorli, lo zucchero, il limone grattugiato, il limoncello e il burro fuso e la bustina di lievito quindi  amalgamiamo tutti gli ingredienti incorporando man mano la farina, lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea.

Lasciare riposare l’impasto per gli struffoli per 30 minuti coperto da pellicola da cucina.

Riprendiamo la pasta, la lavoriamo nuovamente per alcuni minuti e la suddividiamo in piccoli porzioni di pasta dopodiché lavoriamo ogni singola porzione allungandola con le mani  in modo da ottenere dei cordoncini e ricaviamo dei gnocchetti e li modelliamo a forma di pallina passandoli fra i palmi della mano.

Friggiamo i struffoli in abbondante olio bollente dopodiché li scoliamo su carta da cucina.

In un tegame molto capiente prepariamo il caramello con il miele, lo zucchero e l’acqua, una volta pronto versiamo gli struffoli e amalgamiamo bene in modo che il miele si distribuisca ben bene .

Sistemiamo gli struffoli su un piatto per dolci (possiamo dargli sia la forma di ciambella che montagnola) e li decoriamo con i confettini colorati.

Precedente Tozzetti al miele Successivo Frittelle ciociare della Vigilia di Natale