Spaghetti cavolo e stoccafisso

Spaghetti cavolo e stoccafisso

Ingredienti per 4 persone

  • 400 gr di spaghetti
  • 300 gr di stoccafisso ammollato
  • 200 gr di cavolo
  • 1 cipolla e 1/2
  • 1 gambo di sedano
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 carota
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di bacche di ginepro
  • sale
  • pepe

Preparazione
Puliamo 1/2 cipolla, la carota e il sedano e prepariamo un brodo lessando gli odori per 30 minuti con 1/2 dl di acqua quindi sbollentiamo lo stoccafisso nel brodo per 8 minuti.

Affettiamo a velo la cipolla rimanente e facciamola appassire in una casseruola con l’olio extravergine per 5 minuti a fuoco lento quindi puliamo il cavolo, eliminiamo le eventuali foglie esterne e laviamo e affettiamo a listarelle molto sottili il cavolo.

Aggiungiamo al soffritto assieme al ginepro e al prezzemolo lavato e tritato e rosoliamo per 5 minuti, bagniamo con il vino, chiudiamo con il coperchio e facciamo stufare per circa 10 minuti.

Scoliamo lo stoccafisso, spelliamolo e lo tagliamo a filettini sottili e corti e uniamolo agli altri ingredienti, saliamo e profumiamo con il pepe e facciamo insaporire per 10 minuti.

Lessiamo gli spaghetti in abbondante acqua salata, scoliamo al dente e condiamo con il sugo preparato.

Precedente Grigliata di carni miste al forno Successivo Involtini di fegato di vitello con semi di finocchio