Pastelle per fritti

ricette_tipiche_italiane_Pastella per frittiPastelle per fritti! Le pastelle per fritti sono una delle preparazioni basi in cucina più semplici da realizzare sia per la frittura che cottura in forno di alcune pietanze.  Nel corso degli anni (prima utilizzavo esclusivamente la classica pastella composta di farina, acqua, olio extravergine e sale come mi aveva insegnato nonna Maria) ho sperimentato varie preparazioni di pastelle per fritti che richiedono qualche ingrediente in più e devo dire che rendono le mie ricette veramente squisite. Così ho iniziato a fare una selezione per pastellare i vari ingredienti, utilizzando la pastella a base di birra o di vino per le verdure, per la frutta opto per una pastella a base di latte, per la carne e i fritti in genere preferisco la pastella con le uova. Il procedimento per la realizzazione della pastella per fritti è simile in tutte le preparazioni ma cambia sicuramente la croccantezza e il sapore, acquisendo delle note molto molto particolari che rendono unico ogni nostro piatto.

Pastella alla birra o vino bianco per verdure

Ingredienti

100 gr di farina 0
130 ml di birra o vino bianco
3 uova (2 uova intere e 2 albumi)
2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale

Preparazione

Mescoliamo la farina con mezzo cucchiaino di sale e disponiamola a fontana in una zuppiera, al centro mettiamo l’uovo intero assieme ad un altro tuorlo sbattendoli con una forchetta prima di amalgamarli alla farina.

Stemperiamo poi il composto con il vino bianco (o birra), mescoliamo bene in modo che pastella risulti omogenea e senza grumi ed aggiungiamo l’olio extravergine di oliva.

A questo punto montiamo a neve ben ferma due albumi, uniamoli alla pastella mescolando con molta delicatezza e cura.

Lasciamo riposare la pastella una mezz’ora prima di essere utilizzata.

Pastella al latte per frutta

Ingredienti

250 g di farina 0
3 uova
2 bicchiere di latte
1 limone (scorza grattugiata)
sale

Preparazione

In una ciotola versiamo la farina e al centro versiamo le uova, il latte, la scorza grattugiata del limone e un pizzico di sale.

Con una frusta amalgamiamo tutti gli ingredienti in modo che la pastella al latte risulti omogenea e senza grumi.

La pastella al latte non necessita di riposo prima del suo utilizzo.

Pastella per fritti classici

Ingredienti

100 gr di farina
110 ml di acqua gassata
2 uova
2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale

Preparazione

Mescoliamo la farina con un cucchiaino di sale e disponiamola a fontana in una zuppiera, al centro mettiamo le uova intere con una frusta iniziamo ad amalgamare gli ingredienti ed aggiungiamo a filo l’acqua gassata e l’olio extravergine di oliva.

Mescoliamo bene in modo che la pastella per fritti classici risulti omogenea e senza grumi.

Lasciamo riposare la pastella una mezz’ora prima di essere utilizzata.

Pastella per fritti di carne

Ingredienti

100 g di farina
1 uovo
2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale

Preparazione

Mescoliamo la farina con un cucchiaino di sale, disponiamola a fontana in una zuppiera, al centro mettiamo l’uovo intero e con una frusta iniziamo ad amalgamare gli ingredienti ed aggiungiamo l’olio extravergine di oliva.

Mescoliamo bene in modo che la pastella per fritti classici risulti omogenea e senza grumi.

La pastella per fritti di carne non necessita di riposo prima del suo utilizzo.

Precedente Strudel di patate ricco Successivo Focaccia alle verdure miste