Marinare carne pesce verdure

Marinare carne pesce verdure! Marinare carne pesce verdure prima di cucinarli è il metodo migliore per insaporire, ammorbidire e rendere più gustose le nostre pietanze. L’usanza di marinare i vari cibi mi è stata trasmessa dalla mia adorata nonna Maria, preparava delle pietanze superbe (vabbè io sono di parte) e quando gli chiedevo con che cosa avesse insaporito il pollo o l’abbacchio mi rispondeva ”...il segreto sta tutto nella marinatura” così io continuo a seguire i suoi consigli ed ogni volta che cucino qualcosa di marinato mi lecco anche le dita.

Gli ingredienti base per la marinatura sono aceto, olio extravergine di oliva o olio di oliva, vino bianco o rosso, limone e spezie (salvia, rosmarino, alloro o quello che più vi piace) peperoncino, pepe bianco o nero ovviamente non messi tutti insieme ma a seconda di cosa si vuole marinare, carni bianche o rosse, pesce e verdure, come potete leggere gli ingredienti si trovano in ogni casa, inoltre è è semplicissimo preparare la marinatura, l’unica cosa a cui si deve fare molte attenzione sono i tempi che si devono rispettare per marinare la nostra pietanza si parte da minimo di un ora ad un massimo di 8 ore per evitare che perdano troppo tono e diventino troppo morbidi, inoltre è indispensabile che la marinatura avvenga sempre in frigorifero.

Riveste un ruolo molto importante per la perfetta riuscita della marinata il recipiente in cui effettuare la nostra marinatura, io vi consiglio di non utilizzate mai contenitori in metallo o in plastica perché in contatto con le sostanze acide (aceto, limone, vino) potrebbero sprigionare delle sostanze dannose per i nostri cibi mentre sono caldamente consigliati contenitori molto capienti di pirex, ceramica o vetro.

Ingredienti base

Aceto
Olio extravergine di oliva
Olio di oliva (dona alla marinata un gusto molto deciso)
Vino bianco o rosso
Limone
Spezie (salvia, rosmarino, alloro o quello che più vi piace)
Peperoncino
Pepe bianco o nero

Tempi di marinatur a secondo del tipo di carne o verdura

da 1/2 a 1 ora verdure di ogni tipo
da 1/2 a 1 ora pesce porzionato (tipo bistecche di pesce)
da 1 o 2 ore pesco intero sviscerato
da 2 a 4 ore carne di pollo o tacchino
da 2 a 4 ore carne di maiale
da 4 a 6 ore carni rosse
da 4 a 8 ore selvaggina (in alcuni casi si arriva anche a 12 ore ad esempio per il cinghiale)

Il liquido della marinata è possibile utilizzarlo come fondo di cottura per le carni che richiedono una cottura prolungata in forno o al barbecue mentre è consigliabile non utilizzarlo per cotture brevi o per le verdure.

La quantità degli ingredienti da utilizzare nella marinata varia a seconda della quantità di cibo che avete da marinare, importante è che sia ben ricoperto e che sia conservato in frigorifero.

Precedente Torta dolce alla zucca Successivo Schiacciata all'uva