La cipollata

OLYMPUS DIGITAL CAMERAVisto che il tempo non è clemente e le temperature sono tutt’altro che primaverili ho pensato di preparare per cena la Cipollata di Vico del Lazio, una ricetta semplice, saporita che spesso propongo come contorno ad uno spezzatino di tacchino o a piatti a base di carne alla brace o a formaggi e salumi stagionati dall’aroma e sapore deciso che si abbinano bene al caratteristico gusto delle cipolle.

Ingredienti
  • 1 kg gr di cipolle
  • 1 kg di pomodoro pelati
  • 1 kg di pane casereccio
  • olio extravergine
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
  • basilico o prezzemolo (a vostro piacimento)
Preparazione

Tagliare le cipolle in pezzi non molto sottili e versatele in un tegame capiente con dell’olio e il peperoncino, fate soffriggere il tutto, quando le cipolle avranno raggiunto un colore dorato versare i pomodori pelati e portare a cottura che circa 40 minuti, avendo cura di girare di tanto in tanto. Tagliate il pane casareccio in fettine e abbrustolitelo in entrambi i versi (a me piace con dell’aglio strofinato sopra); prendete delle terrine in coccio adagiate sul fondo il pane e versate sopra le cipolle con il sugo di cottura e guarnite con un ciuffetto di basilico o del prezzemolo tagliato finemente; lasciate riposare il tutto per qualche minuto e servite. Buon appetito!!

Precedente Baccalà al pomodoro e olive nere Successivo Andrevi di Guarcino