Gnocchi di patate

Gnocchi di patate! Gli gnocchi sono una delle prime cose che mia nonna Maria mi ha insegnato a fare da piccina, mi ricordo ancora le mani impiastricciate di patate e farina ed io che cercavo di seguire passo passo quello che faceva lei…la ricetta che vi presento è un mix tra la versione di nonna Maria (gnocchi cecati) e quella di mia suocera (rigati) perchè un mix? perché hanno la grandezza degli gnocchi di nonna mentre io ho aggiunto la rigatura (fatta con i rebbi della forchetta) che mi ha insegnato mia suocera…il risultato è ottimo, raccolgono bene il condimento e sono abbastanza morbidi.
Prepariamo insieme gli gnocchi…voi seguite passo passo la ricetta…e il gioco è fatto…
Ops!
…gli gnocchi!

Cristina

Ingredienti per 4 persone

1 kg di patate bianche
400 gr di farina 00
1 uovo
sale (un pizzico)

Preparazione

Laviamo bene le patate e lessiamole, in abbondante acqua salata, per circa 20 minuti dall’inizio del bollore quindi le scoliamo e lasciamo raffreddare e una volta che saranno ben fredde eliminiamo la buccia e le passiamo nello schiacciapatate (se non avete uno schiacciapatate potete utilizzare o una forchetta o il passa verdure).

Su una spianatoia versiamo la farina e facciamo la centro una fontana in cui versiamo l’uovo (leggermente sbattuto), un pizzico di sale e le patate schiacciate, lavoriamo l’impasto fin quando risulterà sodo, omogeneo e senza grumi.

Dividiamo l’impasto in più parti e con le mani formiamo dei cordoncini abbastanza lunghi (spessore circa 1,5 cm) quindi tagliamo tutto il cordoncino in modo da ottenere dei gnocchi di circa 2 cm e per completare, con i rebbi infarinati di una forchetta, li righiamo (spingendoli all’indietro con l’indice) uno ad uno quindi li disponiamo sula spianatoia distanti l’uno dall’altro (così non si attaccano) e li spolveriamo con un pò di farina.

Precedente Pesto alla Genovese Successivo Torta alla ricotta