Focaccia genovese

a_casa_di_cris_focaccia-genovese
Focaccia genovese! Ogni volta che andavo dal fornaio vedevo quella bella e soffice focaccia e immancabilmente me ne compravo un bel pezzo ma visto che ne vado matta ho deciso di mettermi alla prova e farla nella mia piccola cucina…che dire? il risultato lo potete vedere dalle foto, alta, soffice..la ricetta è semplice, ci vuole solo un po di pazienza per la lievitazione e se ci riuscita io, sono certa che anche voi avrete lo stesso risultato!

Prepariamo insieme la focaccia genovese…voi seguite passo passo la ricetta…e il gioco è fatto…

Ops!
…la focaccia genovese!

Cristina

Ingredienti per 6 persone

600 gr farina alta lievitazione (Manitoba) Molini Pizzuti
350 ml acqua tiepida
25 gr lievito di birra
15 gr di sale
1 cucchiaio di zucchero
100 ml olio extravergine d’oliva (sia per l’impasto che per ungerla)
sale grosso per la superficie
acqua per la superficie

Preparazione
Iniziamo con il riscaldare l’acqua (deve essere tiepida) che versiamo in una ciotola grande quindi aggiungiamo il cucchiaio di zucchero e il sale, con un cucchiaio di legno mescoliamo bene affinchè si sciolgano entrambi.

Aggiungiamo circa 50 ml di olio extravergine al liquido preparato, misceliamo bene ed uniamo 250 gr di farina, iniziamo ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo ora aggiungiamo il lievito di birra (ben sbriciolato), continuiamo a lavorare la pasta per alcuni minuti dopodichè aggiungiamo la restante farina, trasferiamo la pasta della focaccia su una spianatoia infarinata, impastiamo ben benino e diamogli una forma rettangolare un pò schiacciata.

Ungiamo una teglia con l’olio extravergine, trasferiamoci l’impasto e spennelliamo ben benino con l’olio quindi facciamo lievitare per circa un ora e mezza in forno spento ma caldo, a termine della prima lievitazione l’impasto per la focaccia risulterà raddoppiato in volume.

Riprendiamo l’impasto e con la mani lo stendiamo fino a ricoprire tutta la teglia (deve essere ben oliata), con tutta la mano (non solo la punta delle dita ma tutta la falange) lavoriamo la superficie formando tante fossette, spennelliamo la superficie con abbondante olio extravergine e con dell’acqua quindi distribuiamo il sale grosso e trasferiamo la focaccia genovese di nuovo in forno (caldo ma spento) a lievitare per un altra ora.

Inforniamo in forno a 200° per circa 20 minuti per circa 15 minuti ma se la focaccia è bella alta cuociamo per 20 minuti.

 

Per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato la farina alta lievitazione Molini Pizzuti e devo dire che l’ho trovata veramente eccezionale, mi ha permesso di ottenere un impasto ottimamente lievitato e la focaccia è risultata essere soffice e molto leggera.

Precedente Cornetti con cuore di Nutella Successivo Crostata di ricotta aromatizza al ginseng