Nuove proposte alla MFW Woman’s 2021: World Fashion Union

I designer dall’Est: World Fashion Union
Alla MFW Woman’s 2021
Presentati da
EVOLUTION FASHION VIBES

Si spengono le luci sull’edizione della MFW Woman’s 2021, in calendario dal 23 febbraio al 1 marzo, ancora un’edizione digitale per via della situazione pandemica. Tutte le sfilate sono state in formato virtuale, dove i brand hanno mostrato le loro collezioni attraverso piattaforme dedicate sui loro siti istituzionali e sui i propri canali social.
Grande successo per le sfilate in digitale della 5° edizione di Fashion Vibes, ideata da Yuliia Palchykova con lo scopo di mostrare il mondo del fashion dell’Est come presupposto per fondere i codici di due mondi apparentemente lontani, quello Europeo e quello dell’Est, in realtà uniti da culture millenarie. Sono state collezioni affascinanti come in un film, immagini di mondi lontani, castelli, dacie, ampie distese, fabbriche dismesse, natura incontaminata per i minuti di vera favola, che hanno reso la trasformazione in digitale in una manifestazione della realtà che viene dall’Est
Un collage di cultura – progetto – moda quindi, vivere la moda come un grande progetto culturale che si trasforma in un progetto di forme e volumi che diventano abiti.
Ed è proprio nel calendario della Milano Fashion Week Donna, sotto la guida di Yuliia Palchykova – fondatrice di Fashion Vibes – che sono stati i designer di World Fashion Union ad aprire le sfilate il primo giorno – 23 febbraio, e a chiudere le sfilate il 1° marzo, un’associazione di designer internazionali che unisce i talenti giovani ed emergenti.
World Fashion Union /WFU/ è un’associazione internazionale creata nel 2019 da Lana Verina. L’obiettivo principale di questo progetto è la creazione dalla comunità dei designer promettenti, provenienti da diversi paesi del mondo, che apre loro nuove opportunità di crescita nell’industria della moda. Otto designer russi che hanno presentato le loro capsule collection SS 2021/22 in un format digitale innovativo visionabile sulle piattaforme fashion-vibes.com e fashionweekonline.com/milan.
Hanno sfilato il primo giorno – 23 febbraio – i designer di World Fashion Union – Svatlana Anokhina, Sovana, Sofya Tereshina, SN6 – e hanno chiuso le sfilate i designer Klimkova, Dobrova, Silantyeva e Aline&Airen.
La moda come veicolo di messaggi sociali, anche questa quinta edizione di Fashion Vibes vede una elegantissima presentazione di uno show senza spettatori girato in location fantastiche, degno del miglior film e vede il successo del progetto di Yuliia Palchykova.
Insomma, valeva la pena fare questo viaggio fantastico, immersi nei paesaggi dell’Est, un meraviglioso esempio da tener in mente, in questi anni di globalizzazione estrema, di melting pot russo, ucraino, europeo, mixato a sua volta alla tradizione.
www.fashion-vibes.com
press: Cristina Vannuzzi

Precedente Svetlana Anokhina alla Milano Fashion Week Donna 2021 Successivo La designer Sofya Tereshina incanta la MFW Woman's 2021