Ninna nanna pessimista

Ninna nanna Nictopino, chiudi i tuoi occhietti belli
che domani è un altro giorno dove vincono i lupi e non gli agnelli
fai la nanna Nictopino
che domani è un altro mattino, un mattino pieno di sole e di tante vuote parole
Quando son troppi galli a cantare non si fa mai giorno, ma se a cantare domani è un condor, tu guardati intorno
e lo vedrai sorridere dai muri e dalla tv
ma dai, non ci sarà più quando ad esser grande sarai tu

Sarebbe bello che fosse una ninna nanna
ma questa qui una ninna nanna non è
Son tristi parole per un mondo malato dove a cantare è il gallo sbagliato

Tu mi guardi e per fortuna non sai
la faccia del sindaco che domani anche tu avrai
meglio così, dormi e fai la nanna, che a pensarci e a battere la testa al muro
ci pensa la tua mamma

Precedente Woodoo Successivo Io sono papà

Lascia un commento