Nati di novembre: il mese per chi sa trovare il bello, là dove si nasconde meglio

Novembre è il mese più sgradevole dell’anno” disse Margaret mentre stava davanti alla finestra in un pomeriggio scuro, intenta a guardare il giardino ghiacciato.
“E’ per questo che io sono nata in novembre” osservò pensosamente Jo…
“Se ora però accadesse qualcosa di molto piacevole, lo troveremmo un mese delizioso” disse Beth che si aspettava qualcosa di buono anche da novembre.
Louisa May Alcott

f946f1feff85521dbc8c650753234ad0

Vostro onore,

come nata nel mese di novembre mi arrogo il diritto di difendere un mese vituperato in ogni dove e da chiunque. Novembre mese inutile, novembre mese tristissimo, novembre dei morti e novembre della malinconia infinita. Novembre né carne né pesce perché non ha feste importanti, novembre che è solo scuola e solo lavoro.
Ma vorrei portare delle prove a sua favore Vostro onore, per scagionarlo almeno in parte da queste accuse ingiuriose. E non mi si dica che lo devo difendere per forza, perché ci sono nata e me lo devo far andare bene.
Le prove che porterò al vostro cospetto dimostreranno, anzi che no, che tanta bellezza c’è pure in novembre.

san-martino-la-festa-delle-lanterne-746965486[5241]x[2183]780x325
Chi lo accusa dirà di novembre che è il mese dei morti, della nebbia delle giornate corte e del freddo. Ma novembre è soprattutto il mese dello Scorpione, del vino novello, delle castagne, dei primi fuochi nel camino, dei plaid, delle sciarpone di lana, delle guance rosse, dell’estate di San Martino e delle sue lanterne che illuminano notti così lunghe, perfette per fare tutte quelle cose che di giorno non ci sono concesse.
Io mi ci sono affezionata da piccina a questo mese. Perchè è un mese per raggomitolarsi e io adoro raggomitolarmi.
E’ un mese freddo. Perfetto per scaldarsi e farsi scaldare.
E’ un mese ostile, perfetto per imparare a cavarsela, che nella vita poi ti servirà sempre.
E’ un mese triste, perfetto per coltivare quella malinconia romantica che, una volta che la fai tua, che la addomestichi, poi non ti fa più male.
E’ il mese nel quale non ti servono alibi. Un mese per coraggiosi.

0ea5bdc3d19fa2646e46561ec9540b80

3ad849a6f70d2eedd7f12bd8d433b757

 

November comes
And November goes,
With the last red berries
And the first white snows.

With night coming early,
And dawn coming late,
And ice in the bucket
And frost by the gate.

The fires burn
And the kettles sing,
And earth sinks to rest
Until next spring.” 
― Clyde Watson

[Novembre arriva e novembre va, con le ultime bacche rosse  e le prime nevi bianche. Con notte a venire presto, e l’alba arrivando in ritardo, e il ghiaccio nel secchiello e gelo per la porta. I fuochi bruciano E i bollitori cantare, e affonda terra a riposo fino alla prossima primavera]

tumblr_nx54xxWXo21tphleno1_1280

J’aime l’automne, cette triste saison va bien aux souvenirs. Quand les arbres n’ont plus de feuilles, quand le ciel conserve encore au crépuscule la teinte rousse qui dore l’herbe fanée, il est doux de regarder s’éteindre tout ce qui naguère brûlait encore en vous.
Gustave Flaubert  Novembre

[Amo la stagione autunnale va bene questo triste ricordo . Quando gli alberi sono senza foglie , quando il cielo al tramonto conserva ancora la tonalità rossa che indora l’erba sbiadita , è dolce guardare estinguere molto tempo fa bruciava ancora in te]

large tumblr_nxcskeL4vL1shtn15o1_500

Precedente Cose da fare a Roma con i bambini a pochi euro: Il Flauto magico a Villa Torlonia Successivo Parlare del 13 novembre ai bambini e nelle scuole (dopo un minuto di silenzio)

One thought on “Nati di novembre: il mese per chi sa trovare il bello, là dove si nasconde meglio

Lascia un commento


*