Momentaneamente in bilico

Sono giorni in bilico questi. Giorni di riappropriazione di una vita che era cambiata e che in 5 mesi è stata travolta, stravolta e rivoltata. Sono giorni di bilanci e di ricordi.
Ricordi che pancione avevi 5 mesi fa?
Ricordi come stavi male 4 mesi fa, quando il tuo corpo era un fascio di dolore e di nervi e la tua testa troppo stravolta per essere ottimista?
Ricordi come stava a Nic-topino la prima tutina che gli hai visto addosso dopo 2 ore che era uscito da te?
Ricordi come facevi check mail e leggevi sms e ti sembrava che le vite degli altri corressero via veloci mentre la tua sembrava ferma in una bolla?

Ricordi l’ansia e le gambe che tremavano la prima volta che hai passeggiato con Nic-topino tenendolo stretto stretto nel marsupio per andare dal pediatra? Aveva 9 giorni e ti sembrava che ogni cosa potesse romperlo, e invece lui era molto più forte di te, perchè in quei giorni eri così fragile che a te, ogni cosa poteva romperti
Ricordi gli occhi che si chiudevano mentre gli davi il latte alle 3 di notte e ti faceva male il braccio?
Ricordi lo stupore con il quale una mattina ti sei accorta che aveva dormito per la prima volta una notte filata?
Ricordi il suo primo vero sorrisone?

E ora torni a lavorare, torni a fare la pausa caffè con le streghette ;-), torni a pensare a chi dovrà prendere la macchina la mattina, se tu o Aletopo, a fare la spesa in pausa pranzo, e finalmente, alle 16.00 tornerai a prendere Nic-topino e come adesso che stai scrivendo e sono le 15.20, già 20 minuti prima non vedrai l’ora…

Ma questi 5 mesi fuori dal tuo solito mondo rimarranno lì sospesi, nei diari che hai scritto e nelle foto che hai fatto, come 5 mesi che la tua vita, l’hanno davvero cambiata.  

Precedente Gita al nido (little pumpkin??) Successivo Gomitate in famiglia

Lascia un commento