10 anni di matrimonio: tutta ‘sta fatica per… lo stagno!?!?

11657503_10207068949112360_949278803_nOggi sono dieci anni che io e lui ci siamo sposati, detta così è davvero un sacco di tempo. Dieci anni! Io ricordo quando hanno festeggiato 10 anni i miei e mi parevano tipo i Flinstones. Fatto sta che dieci anni passano sì veloci ma quando li hai vissuti, in occasioni come queste ti tornano alla mente i momenti migliori, raramente i peggiori, ti torna alla mente che sono stati belli, ti torna alla mente la nascita di tuo figlio, ti fai assalire dalla tenerezza, poi però pensi anche alla fatica. Che c’è, ed è tanta, perchè “La costruzione di un amore spezza le vene delle mani” e Fossati aveva proprio ragione, non stiamo a raccontarci favole.

Detto questo, io ho una vibrante protesta da porre alla vostra attenzione e soprattutto ho una proposta di Riforma degli anniversari di matrimonio. Partiamo dall’inizio e analizziamo le associazioni degli anniversari di matrimonio, ovvero il materiale a cui sono associati, via via gli anni che uno festeggia insieme a chi ha scelto di sposare. Tale materiale DOVREBBE essere poi quello scelto per gli eventuali regali agli sposi o il tema dell’eventuale festa di anniversario

1 anno: nozze di Cotone
E’ andata pure bene, siete sposati da un anno e di cotone si possono fare regali bellissimi (e soprattutto molto traspiranti) quindi il cotone è promosso e lo lasciamo al suo posto.

2 anni: nozze di Cuoio
Sempre molto bene: borse, cinte e scarpe di ottima qualità, a meno che non stiate pensando ai frustini di Mr. Grey

3 anni: nozze di Grano
A parte che c’è evidente discriminazione verso celiaci e intolleranti, no davvero, il grano?? Arrivare a tre anni non è mica uno scherzo, cosa gli regali a ‘sti due? Una rosetta, una confezione di bucatini? No, propongo di cambiare il grano almeno almeno con lo spumante, almeno ci si ubriaca, non si pensa che il regalo è già consumato e passa la paura!

4 anni: nozze di Cera
Anniversario che farà la felicità del signor Ikea e del suo reparto mangia-euro, per me possiamo lasciarlo ma se poi vi ritrovate la casa come il santuario di san Gennaro, non ve la prendete con me

5 anni: nozze di Legno
Probabilmente deciso dopo l’uscita di Pinocchio di Collodi, questo anniversario farà la felicità dei falegnami. Approfittatene per farvi regalare la libreria su misura che vi piaceva tanto e aspettate il prossimo anno, sperando in maggior fortuna

6 anni: nozze di Cartone
Aspettavate tanto quest’anno dopo le nozze di legno?? Malissimo, perchè il massimo che potrà arrivarvi in dono saranno i rotoli di carta igienica sui quali vostro figlio avrà disegnato voi e vostro marito vestiti da sposi

7 anni: nozze di Lana
Ottimo soprattutto se vi siete sposati d’inverno, altrimenti riponete coperte e maglioni in attesa di tempi migliori.

8 anni: nozze di Papavero
Non ci volevo credere, quando ho letto questa degli 8 anni, vero inno al consumo di droga libero! Prendetela con sportività e festeggiate con una festa a tema Rimbaud e Verlaine. Vi darà la giusta carica per arrivare ai 9

9 anni: nozze di Maiolica
Se dopo nove anni di matrimonio dovrete ripiastrellare il bagno, è un ottimo anniversario, altrimenti le maioliche ve le date in testa, a turno

10 anni: nozze di Stagno
E veniamo a noi, su questo stagno io oggi mi sento davvero punta sul vivo. Dopo tutta la fatica arrivi al roboante anniversario dei 10 anni che insomma dai, non è mica da tutti e .. stagno stagno???!! Io di stagno conosco solo i soldatini e se c’è dell’altro non voglio nemmeno saperlo. Propongo subito di cambiare l’anniversario dei 10 anni in nozze di borse, o scarpe (più unisex) o viaggi!! dai, le nozze viaggi a 10 anni ci stanno tutte! Ciao stagno ciao!

11651989_10207068948992357_1043626741_n

11 anni: nozze di Corallo
12 anni: nozze di Seta
13 anni: nozze di Mughetto
14 anni: nozze di Avorio

15 anni: nozze di Piombo
16 anni: nozze di Porcellana
17 anni: nozze di Rosa
18 anni: nozze di Turchese
19 anni: nozze di Cretonne
20 anni: nozze di Cristallo

I regali che si avvicendano dagli 11 ai 20 anni di matrimonio sembrano pensati da uno psicopatico, non hanno un filo logico di, ad esempio, maggiore valore col passare degli anni, no, sono fatti a caso. Super preziosità del corallo per gli 11 anni, si continua a speron battuto con la seta dei 12 (e tu già pensi che gli anni bui dei soldatini siano definitivamente finiti) che boom, ecco il piombo dei 15, intervallato da rose e mughetti che oper carità, belli e profumatissimi, ma dopo 13 e 17 anni di matrimonio, mi aspetterei un po’ di più…

21 anni: nozze di Opale
22 anni: nozze di Bronzo
23 anni: nozze di Fiori d’arancio
24 anni: nozze di Raso

Prima dei fasti argentati dei 25 anni 4 anniversari senza infamia e senza lode, ad esempio quello dei fiori d’arancio quanto è assurdo? I fiori d’arancio sono quelli del matrimonio, dovrebbero simboleggiare l’anno 0 non il 23esimo! Per non parlare della difficoltà di reperire regali d’opale…

25 anni: nozze d’Argento
Ecco l’anniversario delle cornici signori miei! Dopo quelle che vi hanno propinato al matrimonio, per questa ricorrenza ve ne arriveranno sicuramente il doppio! salverei però l’argento in quanto il colore è splendido e si presta a scenografici addobbi!

30 anni: nozze di Perle
40 anni: nozze di Smeraldo
Quelli dei 30 e dei 40 sono anniversari sensati.. per lei, sempre per lei, perché il componente maschile della coppia, con pelle e smeraldi ci farà poco…

41 anni: nozze di Ferro
Queste le lascio solo perché mi sembrano uscite da una scena di game of Thrones

50 anni: nozze d’Oro
TA Ta TA squillino le trombe perché questo è un anniversario per pochi coraggiosi. sarebbero da coprire d’oro come il drago Smaug de Lo Hobbit, solo per il fatto di esserci arrivati!

60 anni: nozze di Diamante
Se quelle d’oro sono difficili per molteplici motivi da raggiungere, figuratevi queste. PER VERI EROI, si meritano tutti i diamanti delle miniere africane (e gli eredi inizieranno già a sfregarsi le mani….)

ps. c’è dell’ironia in tutto questo e so benissimo che ogni materiale ha un suo senso, soprattutto legato ad usi e tradizioni, ma soprattutto tempi passati, MA LA RIFORMA LA VOGLIO LO STESSO!

Precedente Le vie Cave di Sovana: come ne "Il racconto dei racconti" Successivo L'attimo prima di

Lascia un commento


*