Tag: il senso della vita

Guardare troppo lontano è un errore.
Se uno guarda lontano, non vede quello che ha davanti ai piedi, e finisce per inciampare.
Ma anche concentrarsi troppo sui piccoli dettagli che si hanno sotto il naso non va bene.
Se non si guarda un po’ oltre, si va a sbattere contro qualcosa.
Perciò è meglio sbrigare le proprie faccende guardando davanti a sé quanto basta, e seguendo l’ordine stabilito passo dopo passo.
Questo, in tutte le cose, è il punto fondamentale.

Haruki Murakami

Haruki Murakami Senza categoria

Cerca di pensare che la vita è una scatola di biscotti. […] Hai presente quelle scatole di latta con i biscotti assortiti? Ci sono sempre quelli che ti piacciono e…

Haruki Murakami Senza categoria

Perché vuoi sempre spiegare?
Perché vuoi sempre scoprire che cosa c’è dietro?
E più dietro ancora, sempre e solo dietro?

Come sarebbe una vita limitata alla superficie?
Serena?
E sarebbe da disprezzare solo per questo?

Forse c’è molto di più alla superficie – forse è tutto falso ciò che non è superficie, forse tu vivi ormai tra immagini illusorie, continuamente cangianti, non belle come gli dèi, ma svuotate come quelle dei filosofi.

Forse sarebbe meglio:
tu allineeresti parole (giacché hanno da essere parole

Elisa Canetti Senza categoria Significato della vita

Egli soleva dirmi che gli uomini sono soggetti alla legge delle tre lancette.
Ad alcuni manca la lancetta dei secondi: e costoro non sanno mai godere un singolo attimo, ma pensano sempre a ciò che è stato prima e che sarà dopo, e non si accorgono delle piccole quiete gioie, e delle grandi e rapide gioie che li circondano.
Ad altri manca la lancetta dei minuti.
Costoro corrono all’impazzata, gareggiano contro gli attimi inseguendo chissà cosa poi di colpo si fermano delusi, poiché nulla hanno trovato, e lasciano che le ore corrano una più inutile dell’altra.
Ad altri manca invece la lancetta delle ore.
Ed essi vivono, si agitano, fanno piani, appuntamenti, progetti, ma non sanno se è notte o giorno, o mattina o sera, se sono felici o disperati, non vedono mai la loro vita, solo un rotolare di anni pesanti e inarrestabili.
L’uomo giusto ha tutte e tre le lancette, più la suoneria quando è ora di svegliarsi, più una lancetta conficcata nella sommità del cranio che lo collega a tutti i quadranti stellari.

Significato della vita