Giorno: 3 marzo 2015

Due persone possono andare d’accordissimo, parlare di tutto ed essere vicine.
Ma le loro anime sono come fiori, ciascuno ha la sua radice in un determinato posto e nessuno può avvicinarsi troppo all’altro senza abbandonare la sua radice,
cosa peraltro impossibile. I fiori effondano il loro profumo e spargono il loro seme perché vorrebbero avvicinarsi, ma il fiore non può fare niente
perché il seme giunga nel posto giusto;
tocca al vento che va e viene come vuole.

Herman Hesse, da “Knulp, storie di un vagabondo”

appunti di Viaggio Herman Hesse

Perché vuoi sempre spiegare?
Perché vuoi sempre scoprire che cosa c’è dietro?
E più dietro ancora, sempre e solo dietro?

Come sarebbe una vita limitata alla superficie?
Serena?
E sarebbe da disprezzare solo per questo?

Forse c’è molto di più alla superficie – forse è tutto falso ciò che non è superficie, forse tu vivi ormai tra immagini illusorie, continuamente cangianti, non belle come gli dèi, ma svuotate come quelle dei filosofi.

Forse sarebbe meglio:
tu allineeresti parole (giacché hanno da essere parole

Elisa Canetti Senza categoria Significato della vita