Daniele Liotti è Il generale dei briganti il 12 e 13 febbraio su Raiuno

E’ stata girata tra Puglia e Basilicata la fiction “Il Generale dei Briganti”, una miniserie diretta da Paolo Poeti.

Clicca QUI per sbirciare tra le altre anticipazioni di Gossip Tv.

Nel cast Daniele Liotti, Christiane Filangieri, Raffaella Rea, Danilo Brugia, Fabio Troiano, Roberta Lanfranchi, Marco Leonardi e Massimo Dapporto. La fiction racconterà le gesta del brigante e rivoluzionario lucano Carmine Crocco: una storia che, nell’anno delle celebrazioni del 150esimo dell’Unità d’Italia, vuole ricordare il fenomeno del brigantaggio.

La fiction racconta la storia di Carmine Crocco Donatelli, interpretato da Daniele Liotti, brigante lucano, tra i più noti e rappresentativi del periodo risorgimentale, che nel 1860 aiutò i garibaldini a liberare la sua regione dal giogo Borbonico in cambio della promessa di libertà e riscatto sociale. Due uomini si cercano per una resa dei conti. Uno è il deputato Mariano Aiello (Danilo Brugia), l’altro è il brigante Carmine Crocco. Erano amici e combattevano insieme al fianco dei garibaldini prima che le cose precipitassero. La miniserie andrà in onda il 12 e 13 febbraio.

A parlarne, in un’intervista su Tv Sorrisi e Canzoni, è il protagonista Daniele Liotti: “Ho letto molti libri per prepararmi al ruolo e ho passato tre mesi per prepararmi alle scene di battaglia, alle corse a cavallo, all’uso della spada – spiega – Ma soprattutto ho scoperto un fenomeno, quello del brigantaggio meridionale, di cui i libri di storia parlano molto poco. Le tappe della sua vita ci sono tutte, ma c’era anche una necessità di racconto tipica della fiction, con la storia d’amore, la voglia di andare incontro a un intrattenimento popolare in termini di gusto dell’audience“, conclude l’attore.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>