Jet lag (sfasamento dell’orologio interno)

Fronteggiare il jet lag per coloro che percorrono lunghe distanze in aereo è sempre un problema. Ecco una serie di consigli per affrontare il cambiamento del fuso orario:

  • Cominciate ad adattarvi ai nuovi orari prima di partire: se viaggiate verso est, ad esempio in India, cenate prima del solito e andate a dormire presto. Se andate verso ovest, come negli Stati Uniti, fate il contrario.
  • Appena salite in aereo cambiate l’orario del vostro orologio; vi aiuterà mentalmente a prepararvi ai nuovi orari.
  • Mangiate durante il volo cercando di adattarvi agli orari della vostra destinazione. Fate pasti leggeri.
  • Idratate molto bene il vostro corpo. Il giorno del viaggio fate il pieno di liquidi. La disidratazione è uno dei primi sintomi del jet lag e l’aria condizionata non aiuta.
  • Non bere alcolici e caffè.
  • Mangiare molte proteine perchè appena arrivati sarete più lucidi.
  • E’ utile prendere la melatonina, l’ormone creato naturalmente dal corpo quando dormiamo. Il consiglio è quello di prenderla mezz’ora prima di coricarsi, per circa 4 o 5 giorni dall’arrivo. Il vostro orologio biologico ne trarrà giovamento. 
Precedente Niente stress per i Gatti Successivo Orologio Biologico