la tua casa in JEANS!

Vestire mobili, elettrodomestici, divani, tappeti, arredi e complementi per la casa in jeans!671b248d05e3f52cb6b1764f25f8b4f5

I jeans, hanno da poco compiuto 140 anni, furono infatti brevettati nel 1873 da Levi Strauss. Oggi restano ancora uno dei capi più apprezzati, usati e amati da tutti: donne, uomini, grandi, piccini, e anche… dalle nostre case!

Ma la loro storia parte da molto più lontano!

Si è solitamente portati a pensare che il tessuto jeans, indistintamente utilizzato e amato in tutto il mondo, sia un termine di origine americana.
Ma il primo antesignano di questo materiale, viene identificato e ricondotto alla nostra bella Italia.
La primogenitura in fatto di fabbricazione dei blue-jeans è da attribuire precisamente al Genovesato. Il termine jean (in francese genes significa Genova) deriva dalla grande tradizione tessile di utilizzare la tela denim in questa città.
Fu difatti impiegata ai tempi dell’illustre navigatore italiano Cristoforo Colombo, intorno al 1480, per la realizzazione dei calzoni da lavoro indossati dagli scaricatori del porto e da chi effettuava lavori pesanti.
Alcuni invece attribuiscono il termine inglese “blue de Genes”, ovvero blu di Genova, trasformato poi  in blue-jeans, alla tela impiegata per la realizzazione dei sacchi, le vele delle navi e la copertura delle merci.1385099_243399519144428_1084162910_n

A partire del 1847 negli Stati Uniti grazie al suo ideatore Levi Strauss, che all’epoca era un giovane commerciante emigrato dalla Baviera, il termine jeans viene utilizzato per indicare non il tessuto ma un modello di pantaloni giacchè, dopo il suo arrivo a New York, commissionò ad un sarto la realizzazione di pantaloni con il tessuto delle tele da lui vendute, che chiamò giustappunto Levis pants.

Oggi compare griffato, stropicciato, stinto e ritinto, contaminato da nuove tecnologie di lavaggi divenendo in breve tempo un vero e proprio modo di vivere, addirittura un oggetto cult.
Le sue caratteristiche principali sono la sua resistenza e la duratura, pur essendo realizzato, dagli gli scarti del cotone; un tessuto povero ma allo stesso tempo forte.
Diviene presto un materiale globalizzato che racchiude dentro di sé un pezzo di storia che va oltre la moda.amber interior 03

Il denim, è ritenuto un tessuto casual impiegato oltre che per la realizzazione di pantaloni, anche per i rivestimenti di casa, dai tendaggi agli arredi.

Molti designer hanno dedicato a questo tessuto collezioni specifiche.aec7df40-a034-4b82-93c6-a1d126c28770_1000

Ecco una soluzione veramente originale per decorare le pareti di casa. Si tratta della linea Blue Print Indigo Denim della Ralph Lauren Paint. Una pittura che, una volta stesa con la dovuta cura, rappresenta sul muro una trama veramente simile a quella del tessuto jeans. L’effetto tessuto è sensibile anche al tatto, ma soprattutto la resa estetica raggiunge una somiglianza perfetta a quella del tessuto: morbidezza, chiaroscuri e opacità restituiscono all’occhio il risultato della trama del cotone lavorato a jeans.
Considerando la particolarità di questa pittura, ciascuno di noi potrà liberare la propria creatività: è infatti possibile ottenere, attraverso tecniche applicative diverse, i diversi effetti delle trame del jeans, mostrando per esempio sia la trama che l’ordito, oppure dando maggiore rilievo ai “fili” in verticale o quelli orizzontali.jeans finitura murale

Con la collezione Avantgarde Berti Studio propone tavole in rovere caratterizzate da trattamenti sofisticati, giochi di colore pronti a conferire al pavimento in legno un’impronta decisamente glamour, in linea con le tendenze più contemporanee nell’ambito del parquet.
Avantgarde è un parquet prefinito costituito da tavole in essenza di rovere di grandi dimensioni, disponibili su tre tipologie di supporto.parquet-quercia-multistrato color jeans

 

Creatività, tecnologia glamour e funzionalità sono le caratteristiche dei diversi arredi e complementi realizzati in tessuto JEANS.living-room-ideas-blue Jeans-color