Crea sito

Dopo ogni rapporto mi viene prurito e bruciore

Share:
Condividi

Salve, ho 19 anni e dopo 24 ore da ogni rapporto sessuale mi viene prurito e bruciore insopportabile.
Questi sintomi non mi passano da soli ma devo sempre applicare una schiuma (Boracid Plus) e una pomata (Falvin) per 7 giorni. Questo a OGNI rapporto sessuale.
Non sempre la cura funziona e allora assumo Diflucan in capsule e dopo averlo preso ogni sintomo scompare e sto benissimo. (Questi farmaci mi sono stati prescritti da un ginecologo chiaramente.)
C’è da dire che ho notato che se il rapporto non dura molto, il prurito e il bruciore mi vengono in modo lieve e dopo 2 o 3 giorni passano! Ma devo stare lì con il cronometro?
Durante i rapporti uso profilattici non in lattice perchè il lattice peggiora questi sintomi. Ho provato anche a non utilizzare preservativo ma non cambia nulla. Non assumo la pillola perchè mi fa malissimo (ne ho provate tante, compreso il cerotto).
Circa 2 anni fa, dopo ogni rapporto, oltre al prurito e bruciore, mi veniva anche una cistite emorragica.
Praticamente avevo la cistite una volta alla settimana, l’ho curata per 12 mesi con antibiotici che prendevo una volta al mese, il test dell’urina era sempre positivo all’E.Coli.
Dopo 1 anno di antibiotici il problema si è risolto e le analisi all’E.Coli sono risultati sempre negativi e la cistite non mi è mai più venuta.. ma il prurito e il bruciore sì, tornano sempre..
Non so cosa fare. Ho fatto anche delle visite ginecologiche. Non ho nulla!
Anche la lubrificazione è apposto e Lui non è per nulla violento.
Il ginecologo non sa rispondermi sul perchè mi vengono questi problemi dopo ogni rapporto sessuale. Lei sa dirmi qualcosa?

Qualsiasi disturbo fisico è sempre associato ad una reazione psicologica e viceversa, questo per confermare che una personalità sana è  costituita dall’ integrazione costante tra mente e corpo. Una volta accertato che il bruciore non dipende da una causa organica, sarebbe importante approfondire l’origine dei suoi disturbi da un punto di vista psichico e non solo somatico. A volte il piacere erotico viene vissuto in maniera conflittuale e solo un percorso psicoterapeutico può aiutarla a fare chiarezza in se stessa.

La sessualità e il piacere possono essere vissuti attraverso sensazioni di colpa e la coppia soffre chiaramente proprio perché il sesso, che dovrebbe essere gioco ed intimità, si trasforma in un momento di ansia e paura. Inoltre anche il rapporto con il proprio corpo, la femminilità e le figure di riferimento, così come la cultura e l’educazione, possono influire notevolmente sulla sessualità e sui rapporti con gli altri.
Cordiali saluti

Leave a Response

*