In un momento di intimità cosmica, (o euforia post intervento) condivido questa soave minchiata, ops, voglio dire, questo status (ah, questi social!) con voi;

Riflessioni:

Senza-titolo-3

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo so, lo so. Ora tutti gli uomini dolci, intelligenti, belli, sensibili all’ascolto, si indigneranno da morire, e gli verrà la sfacciata voglia di insultarmi. Non fatelo! Perlomeno, solo insulti educati 😉

Anche da Instagram le prime obiezioni: Ma no, non è vero, non puoi generalizzare così, ma chi frequenti?

Mah, sarà.

Sinceramente. Voi, volete dirmi adesso, che avete un compagno simile?

Uno che ti dice:

Amore sei stanca per caso? Ti vedo affaticata, rilassati! Preparo io la cena, che problema c’è? Anzi, sai cosa ti dico: dopo, ti massaggio i piedi.

E qui, apro spudoratamente parentesi, e affermo senza paura: ma stiamo scherzando? Ebbene sì, donne di poca fede, una volta l’ ho letto. Con i miei occhi. Una ragazza su un forum che frequentavo, affermava con nochalance, che il marito ogni sera, (e sottolineo ogni sera) le massaggiava delicatamente i piedi. Avete capito bene, ho detto piedi!

Pura fantascienza. Da film hollywoodiano. Fantasia allo stato più estremo. Massaggio? Roba che se magna?

Vado avanti. Un uomo intelligente che:

non giudica mai le tue scelte.Ti consiglia, senza inibire le tue idee. Non solo le condivide, ti esorta a perseguirle.

Sensibile?

Uno che, comprende nella giusta misura le tue emozioni. Vabbè, sto volutamente esagerando qui.

Dotato di senso pratico:

un uomo che, sa perfettamente dove siano le maglie del nano, anche perchè, gli indumenti non si muovono da soli. Almeno credo. Ma non ne sono sicura 🙂

Un po’ figo, perchè no?

Qui la seconda parentesi è dovuta. I tipi fascinosi e dannati, sono sempre stati al centro del mio atavico interesse, e poi mi chiedo: come mai scrivo un post così? Fattele due domande!

Voglio precisare: la bellezza è negli occhi di chi guarda.

Ok, ho calcato un po’ troppo la mano. Su Marte uomini così non esistono. Oppure, semplicemente sono gay. (#noOmofobia)

Aspettate, aspettate: c’è un’altra opzione fantastica.

L’uomo così meraviglioso esiste: è tuo figlio. <3

Che avevate capito?! 🙂

Belli di mamma i nostri cuccioli! <3

Ripensandoci bene, anche mio fratello si avvicina molto alla descrizione. Sì, sì: è un po’ figo (bello lui). Pulisce casa e non si lamenta (è vero eh), è dolce dai, a modo suo. No tranquille! Non è assolutamente perfetto; ma quella, (la perfezione, anzi l’idea pericolosa di ottenerla), meglio tenerla alla larga. Poi sì, ci sono i papà un po’ mammi. Ne ho conosciuti un paio. Per quello non c’è problema: sono già abbastanza materna io. Ci mancherebbe pure il partner ansiogeno!

Più che altro, a me incuriosiscono questi uomini sensibili e assolutamente attenti ai bisogni della loro compagna. Che gran mistero…

Ma come fate? 🙂

Mi chiedo: ma allora sono io? (Vedi seconda parentesi)

I difetti ci rendono veri. Apprezzarli, è alla base di un concetto semplicissimo: l’amore e suoi colori. Tra i tanti, non dimentichiamo mai, la sfumatura del rispetto 😉 

Riflettiamoci insieme – ma non troppo – e fatemi sentire le vostre voci con un commento.

E ovviamente #noOmofobia <3