Crea sito

#iomiesprimo

A qualcuno piace Keanu

Della serie, perché accontentarsi nella vita?

(E fu così che divennero gattare)

Se vabbe’. Anche no 😉

C’è da scegliere fra, il saper gioire delle piccole cose e svalutare la propria persona, pur di non stare soli. La tristezza. Questo è un altro capitolo ancora.

Io credo che (esperienza vissuta più volte) quando in una relazione parli al muro, o l’altro non sa ascoltare la tua lingua, il senso di solitudine sia più evidente che mai. Per dirlo qui…

Detto questo, molti mi dicono di essere un po’ troppo severa, a volte, con il genere maschile.

Dissento. 

Non sono rigida, sono esigente, un buon cinque per cento lo salvo volentieri 😉

E in questo cinque per centro, noi ragazze semplici (ma complesse), noi che crediamo ancora nel potere assoluto di un gesto galante, noi, salviamo lui. Uno tra tutti.

(altro…)

‘Se fossi donna, sai quante cose farei’…

Quante volte ci siamo sentite dire questa frase:

‘Se io fossi donna, sai quante cose farei’

Eh, ma quante?

Anzitutto, questione parto: senza dubbio sarebbe accaduta l’involuzione della specie. Estinzione globale come minimo. Vabbe’ pessimo luogo comune, ma ci sta 😉

Perchè noi siamo donne e abbiamo il ‘potere‘.

Questo arcano e misterioso flusso magico, che a quanto sembra (altro…)

Il non detto sull’amore

Tra una nota e l’altra, riesco a pubblicare questo post. Nota, nel senso che mi annoto le idee che mi arrivano per strada, nei momenti meno opportuni: tutti parlano d’amore, ma del resto è proprio vero che – l’amore non si dice – si fa.

Si dice pure qualcosa al riguardo. (altro…)

Ecco perché io odio, i colloqui di gruppo

Cercare lavoro. Aiuto. Quando lo trovi, è quasi il massimo della vita. Quando fa al caso tuo e riesci a conciliare scuola, impegni, distanza, orari, si grida al miracolo vero.

Una sorta di nirvana.

Colloqui. Il mio pane quotidiano. Un appuntamento al buio che adoro. Mi piace giocarmi ‘tutto’ in quei dieci minuti. Aspetto fresco e curato. Make up soft. Abito semplice, ma non antico. Stretta di mano decisa.

Persona più adatta, proprio non c’è. Ma sì, crediamoci. Ok, (altro…)

‘Ricomincio da…Nuni’

Apro la mia rubrica a tema, con un’amica.

Sono entusiasta di parlarvi di lei e carica per lanciare questo nuovo progetto in cui credo:

No Ordinary Parent.

Che poi siamo normalissimi eh! 😉 Più o meno.

Di cosa si tratta?

Testimonianze. Libere da pregiudizi e sincere. Vissuto. Racconti. Sorrisi.

Una connessione fatta di emozioni. Interviste informali ed ‘easy’ (non meno profonde) a genitori che vivono esperienze comuni. Single, separatialternativi o semplicemente persone che, lavorano per due. Tre, quattro? Un incontro virtuale per leggersi dentro e fuori le righe, anche attraverso le parole altrui.

A volte guardarsi con gli occhi degli altri, ci fa capire quanto valiamo!

Senza giri di parole, vi presento subito la nostra prima amica: una donna bellissima. Mamma di una bimba splendida, blogger professionista e giornalista; ma ancora: healthy food lover e photography addicted.

Lei..

Nunzia Vallozzi.  Nota come Ricomincio da mamma. (altro…)

Tipo il primo giorno di scuola…

Mi sono presa un personale periodo di riflessione (si fa per dire)…Zero idee per il blog, mille emozioni…

Il necessario lasso di tempo, tra il sentirsi a terra e, risalire i gradini. Della felicità. Gradini fatti di ferite e di nuovo ed innato coraggio.

Se devo definire con una parola la separazione, direi: distruzione.

Non altro.

Sentir profanare qualcosa di sacro. Derubandoti l’amore.

Ma bando alle lagne. (altro…)

Tra sogno e realtà

dream-and-true

‘Si delude solo chi si illude’

Almeno così dicono.

Certo che, l’illusione è una strana emozione. Un castello di sabbia, costruito nei minimi dettagli. Bellissimo. Stai lì, ore e ore a delineare i più piccoli particolari, sei fiera di te. (altro…)

Buoni propositi per l’anno nuovo?

Anno Nuovo

Buoni propositi per l’anno nuovo? Più che altro, vere e proprie missioni!

Questo 2014 è stato per me, decisamente deludente. Giusto per esser elegante…

Partito nella norma, ha raggiunto vette di schifo assurdo: un’estate pessima, e un autunno a dir poco allucinante. Stupefacente! In inverno stiamo prendendo il verso giusto però eh! Ora che siamo agli sgoccioli, un bel fuck, (altro…)

1 2 3