Dormire…

(Che si vedono le occhiaie sexy in questa foto?)

#wakeupbeautiful

Interessante concetto, parzialmente astratto (a volte). Allora ditelo, che è una parola da abolire dal dizionario, una volta che diventiamo mamme! 😉 Ma anche no, dai! Già, già…Ora capisco quelle lunghissime e beate penniche, a tutte le ore del giorno gli ultimi mesi della gravidanza. La natura chiama a gran voce e dice:

‘Dormi ora cara, che dopo te lo sogni!’

Ma va bene così! Si acquisiscono nuovi ritmi e, più o meno, si riesce a trovare un equilibrio sonno-veglia-sonno. Eccetera.

Ma poi parliamone.

Avete presente il film di qualche anno fa: ‘Un giorno per caso’…Trama discutibile, benché pellicola adorabile.

Certo lei, bellissima mamma in carriera di un bimbo seienne, e lui un fascinoso giornalista. Il classico duro dal cuore d’oro che, guarda caso è Clooney. Loro due che, si innamorano così per caso o per magia, davanti l’entrata della scuola. Prima si detestano, poi si incontrano, poi si conoscono, poi si amano. Insomma in un giorno eh…Vai a capire la vita tu!

Io davanti scuola tipi alla Clooney mica li intravedo. Forse devo osservare meglio 😉

Comunque, scena iniziale:

Lei, la divina Michelle, (ah che donna! Una delle mie attrici preferite da sempre, ha uno sguardo che abbaglia) insomma lei, mamma single e donna in carriera, alle prese col mettere a letto il suo meraviglioso cucciolo d’uomo, suo figlio.

‘Mamma ho sete, ancora un goccio d’acqua per favore. Ho caldo, ho ancora tanta sete mamma. Mamma posso dormire con te, mamma, mamma, mamma…’ Ecco. Potrebbe essere una notte di molte di noi 😉

N.B. Sebbene certe situazioni della vita lì per lì sembrano metterti al muro, ricostruirsi più forti che mai, è la valida alternativa. E insieme. La scelta vincente. Sempre scegliere. Scegliere lacrime o sorrisi. Buona la seconda.

Tornando al film.

Questa clip in cui lei dorme tipo quattro ore, si alza al mattina e di corsissima veste il figlio, mentre porta zaino, la sua borsacon ottantacinque cambi, perfino la vasca col pesce per la scuola. Beh sì, potrebbe essere una delle mie giornate tipo 😉 Eccome potrebbe!

Questo, mi ha fatto accendere la lampadina. Partecipare a #wakeupbeautiful!

E voi come dormite?

Si tratta di un concorso assolutamente divertente, dove partecipare è semplicissimo. Un racconto delle tue notti di sonno o non, e un selfie no make up. Le più fortunelle vinceranno uno shooting fotografico, le altre un bel campioncino omaggio. La trovo un’iniziativa leggera e divertente e, siccome la sana  leggerezza di saper sorridere di noi, è il sale del vero senso della vita, non posso proprio astenermi dal postare.

Ma secondo voi, io qui, adesso sul mio blog, potrei postare un selfie (meglio dire autoscatto, più elegante) no make up?

La risposta è…col cavolo!

Beccatevi anche questo 😉

scusasepoco.it

Il buon sonno fa stare bene. Cosa vuol dire dormire quando sei mamma? Lasciatemi pure qui le vostre considerazioni…