Oggi mi sento schifosamente stanca e mezza cessa.

scrub-time

Ho preparato la ricetta prova per il mercoledì veg su instamamme, e ho sonno, sono tutta in tiro, nel senso di tesa; a dirla tutta, credo mi stia venendo pure l’intestinale – detta il cagotto – si può scrivere questa parola su un blog? Beh, del resto la faccia è mia! 😉

Piove da settimane, o giorni. A me sembrano mesi. Il grigio mi rattrista, mi lascia in cerca di colore. Mi rende iperemotiva – più del solito – aiuto! Mi sento una novantenne, con la pelle della ventottenne, però, eheh! Fioccano complimenti, wow! Nonostante mi sia prima guardata allo specchietto della macchina, mentre diluviava e aspettavo il nano da scuola, dicendomi chiaro e tondo:

Hey! Che ne dici di farti:

uno scrub;

una ceretta,

le sopracciglia;

i cerotti naso?

Prima di subito, possibilmente. Detto fatto! Io odio deprimermi!

E intanto piove. Sì, lo so! Vi ho detto più volte che amo la pioggia scrosciante, e il mare. Ma una giornata di pioggia selvaggia, non un mese di fila! Ti odio clima uggioso! Estate dove sei? Voglia di uscire mezza nuda – che me ne frega?! – Indossare pazze e nude infradito. Le amo.

Camminare sulla spiaggia con mio figlio. I tramonti lunghi una giornata intera. Il profumo di vivacità. Metereopatia o qualcosa di simile. Dicono.

Dalla malinconia all’esaltazione pazza, perchè questo, fa molto me. Sapete che vi dico? Qui piove, e io mi preparo uno scrub!

Cosa serve?

Un cucchiaio d’olio di mandorle o d’oliva (mandorle è più leggero e idratante, se non l’avete l’oliva va benone!);

un cucchiaio abbondante di miele;

due cucchiai di zucchero di canna, per i fighi, detto brown sugar 😉 ;

succo di mezzo limone;

mescoliamo per bene, gli ingredienti fra loro.

Mettiamo sul fuoco un pentolino d’acqua, da utilizzare, come vapore acqueo per il viso. Con un asciugamano facciamoci i fumi, tipo metodo della nonna: un evergreen. Evvai col casereccio! 😀 Svaporiamoci per una decina di minuti, anche più, se preferite. Iniziamo a massaggiare delicatamente il viso, con movimenti rilassanti, un po’ zen e circolari, con il preparato fai-da-noi, per un buon quarto d’ora.

Carina eh?

scrub-bio-1

Dopo lo scrub, sono passata alla detergenza e idratazione, ed ho usato:

Argan del Marocco – di Bottega verde;

contorno occhi Sante Naturkosmetik (acquistato su Giardino di Arianna) – parentesi – con questo contorno occhi mi sto trovando benissimo. Ottimo inci, e dura molto! Leggero, ma effice.

Crema viso Erbolario: Elicriso e Aloe. Io ho la pelle un po’ reattiva, sono chiara e delicata, vivo gli sbalzi termici. Sì, anche sulla pelle! Questo prodotto lo conosco già, non è la prima volta che lo utilizzo. Mi piace!

bio-prodotti

Ricordate che i cosmetici (bio possibilmente, mi raccomando!) vanno sempre alternati, per non far abituare troppo la pelle.

Sapete che vi dico? Mi sento meglio!

Eccomi dopo lo scrub! 😉

me-after-scrub

Buono scrub! Fatemi sapere se vi è piaciuto 😉