Crea sito

Lifestyle

Passioni: Fotografia, Shopping, Cinema, Beauty, Libri, App. Eventi e Tendenze.

Shine Adwards…Why not?

In questi giorni sono una trottola, per la scelta della primaria a settembre, per il mio ometto. Quanto lo amo!

Sono emozionata come fossi io, ad iniziare le elementari. Che passaggio importante. Come tutti. Per questo sono in iperattività – già di mio non scherzo – per la scuola preferita per il nano, poi! Preferita da me, per lui. Non è facile. Ho individuato una che d’istinto, e non solo, mi piace. Incrociaveti per noi, speriamo ci sia posto! Devo trovarne altre due, come seconda e terza scelta.

Io sono un tipo esigente, empatico, e indeciso/deciso. Ecco, avete chiara l’idea? In questi giorni scrivo poco, e per caso, ho letto nel gruppo di facebook di instamamme, questa deliziosa iniziativa: Shine Adwards. Cioè? Leggete il regolamento:

20140130-105103

(altro…)

Adorando Carnevale

Ma quando arriva Carnevale quest’anno? Lo aspettiamo elettrizzati, anche se poco importa, non ci soffermiamo alla forma, noi; il colore è già qui, in tutti quei particolari che, ci parlano senza filtro. Stamani siamo passati al volo da OVS, perchè mi serviva una tuta comoda e carina per il nano: cerca la taglia, sbircia fra i colori – ah parentesi – l’avversione allo shopping è una prerogativa maschile di ogni età. 😉

-No mamma non entriamo dentro il negozio! – Ma poi –vengo anche iooo! Il mio terremoto, ha prontamente adocchiato qualcosa di davvero cool: mamma mi piace questa maglietta, me la compri? Detto fatto, l’ha direttamente infilata sopra la maglia! 😀 Bat-bellissimo!

batbel1

(altro…)

Piazze in festa

A Roma, l’atmosfera delle feste si respira viva nelle sue piazze in festa: invitante profumo di zucchero filato nell’aria, castagne fumanti, pop corn. Luci vivaci e strade gremite, da non riuscir quasi a camminare. Decisamente troppo lo so! Foto e turisti, come in ogni periodo dell’anno. Traffico e ancora traffico che, ti fa venir voglia di tornare a casa alla svelta. Il biglietto da acquistare, per incontrare così tanta bellezza, consueta ai tuoi occhi e mai banale. Bellezza grandiosa sotto un caldo sole, in ogni stagione. Città dipinta d’oro, nella brillantezza di un arcobaleno di luci.

pn4

Piazze in costante movimento (altro…)

Emozioni che sciolgono…frozen

Le apparenze ingannano, solo un occhio attento e un cuore puro, allontanano il giudizio affrettato. Soltanto chi non si ferma a ciò che vede, ma sa leggere dentro, può. Può cambiare, restando fedele a se stesso. I presupposti c’erano tutti. Ne avevo gia parlato in questo post.

La regina delle nevi: bella, anzi più bella: magnifica ed eterea. Fredda fuori, e bollente dentro. Apparentemente fragile e così forte, una forza che dovrà imparare a vivere, smettendo di controllarla, senza reprimerla per la paura di esser se stessa. Vi sembra facile? (altro…)

#flipagram

Che io sia un’appassionata di instagram si è capito. Perlomeno chi mi segue su questo social lo sa. Amo scattare foto. Una foto svela diretta emozioni e parole. Immagini lette e sussurrate. Con filtro o senza: un racconto di delicata energia.

Nl

In questo universo di photo lovers, ho conosciuto il meraviglioso gruppo delle instamamme, e da lì, è anche iniziata la mia collaborazione con il loro sito, ve ne ho già parlato qui. Del potere del web al femminile, ve ne parlerò in un post dedicato. Come tutti i social e per la navigazione in internet, bisogna prestare la massima attenzione a ciò che si pubblica. Per quanto mi riguarda, (altro…)

Magie di Natale

Amo immergermi in ciò che più sento mio. Una tendenza è un’idea che puoi, anzi devi personalizzare, ignorare o interpretare. Ogni volta che ne senti il bisogno. Farla tua. Arriva il Natale, mi piace far spazio alle sue magie.

me1Noi e il cinema. (altro…)

Moda baby boy

Argomento più frizzante oggi:

il giusto peso della frivolezza, quella che ti permette di prenderti meno sul serio, apprezzando le sfumature dell’essere, in serenità:

lo shopping!

Parola evocativa per ogni donna immagino, per alcune in particolare, una a caso: me! Sospirato, salutare, positivo, soprattutto meritato 😉 Quanto conta un acquisto fatto col sorriso? Vale il doppio! Nei suoi confini materiali, a mio avviso, crea piccole, entusiasmanti differenze: vivace tinta nel quotidiano, impercettibile appagamento personale, intonata nota di colore. Adoro far shopping quando posso, si è capito! Mi fa sentire bene, più briosa del solito. Con una carta stile “Pretty woman” alla mano, sarei azzardata, lo ammetto! Potenzialmente, tutto è utile, parliamoci chiaro 🙂 Io, mamma in action, trovo utilissimi articoli per mio figlio, nei luoghi più impensati; serve un occhio ben allenato, anni di pratica, e innata peculiarità allo spendere. “Regolarsi” più che altro, per ovvi motivi, arte che mio malgrado, devo ancora imparare bene.

Andiamo al sodo: esiste una sostanziale differenza di genere, nella moda, è innegabile: tutto cambia radicalmente, se ti appresti ad acquistare per il maschio o la femmina, e qui ti voglio! In un qualsiasi negozio, in cerca di originali capi d’abbigliamento per tuo figlio, maschio, attingi d’istinto, alle tue nascoste, sorprendenti, risorse femminili: mom’s power!

lovenoi3

Entri, luogo cult della moda baby: sei determinata! Qualche sfizioso completino per il dolcetto ci vuole! Roba da maschi certo, anche loro si vestono, e bene. I tuoi occhi, incontrano infinite gradazioni di rosa: tenue, acceso, multicolor. Accessori inimmaginabili sul mercato, ti guardi intorno, dritta alla meta e poi lì in disparte, in fondo al negozio, lo noti: solo, smilzo, abbandonato, monotematico, e anche piuttosto poco assortito! Lui, il settore bimbo, chi altri; almeno un ricco assortimento di taglie? Un pò d’impegno non guasta 😉 Comune verità! Io, mamma “shopper” convinta, un pò indignata, non mi do per vinta, nell’anonima monocromia apparente, riesco a scorgere capi vivaci e sfiziosetti. Sì, anche nel metroquadro dedicato: è l’estro innato del potere in rosa, altrimenti cambio store! Tutto per il terremoto di mamma, l’amore può 😉

blog2

Scelgo negozi, in cui assortimento e selezione, sono garantiti per ambo i sessi: adoro “Original marines“, spesso poi, offre incentivanti promozioni; mi piace molto “H&M“, (anche per me) ottimo rapporto qualità prezzo: i capi al lavaggio non si deteriorano, uno stile diverso, anche nella moda boys. “Zeta” addirittura, per i maschietti lo preferisco; “Tezenis” e “Yamamay” per l’intimo, hanno qualcosina di interessante. In questi negozi, una mamma amante del colore e della particolarità, può sentirsi soddisfatta, a prezzi contenuti. Creativa fantasia, valore aggiunto apprezzabile nella moda baby, valorizzando la selezione maschile, a volte trascurata.

“I love shopping?” 

Certo! Ancor di più, quello intelligente: carte fedeltà, newsletters, promozioni; non dimentichiamo i saldi: pura soddisfazione. Lo apprezzo, perchè ho sempre lavorato sodo, per comprarmi qualcosa! Adoro sorprendere chi amo: una piccola, inaspettata attenzione, un gesto fatto col cuore e un regalino per te stessa (non guasta di tanto in tanto). Un diversivo senza pretese, che fa bene.

lovissimi

Tocco impercettibile di soddisfazione concreta, legittima boccata di leggerezza, gratificazione personale. E voi, co-mamme di maschietti e anche di femminucce, quali negozi preferite?

Un bacione!

Stimoli moderni?

Ciao a tutti,

nel post precedente, ho trattato il tema della”Baby T.V”…

Oggi, voglio spendere qualche parola su un argomento affine, gli stimoli che a mio avviso spesso eccedono, nella vita sociale moderna, particolarmente, in quella riguardante i nostri figli, uno tra questi il cinema odierno: il multisala e “l’universo intorno”.

Domenica scorsa, un clima atmosferico poco invitante, (è tornato l’autunno?) niente salutari gite all’aria aperta, piuttosto un coinvolgente film d’animazione: Epic, perchè no? Fantastico trailer: fiaba green, sofisticata, avvincente, ricca di messaggi positivi, attenta, realistica: quest’ultima, parola chiave;

film

premessa…

Quanto adoravo, la maschera nelle vecchie sale? Con il suo banchetto-pop corn-mobile, così romantica e rilassante. Nell’era moderna, devi con disinvoltura, rifornirti all’entrata: tu, le borse col mondo dentro, il dolcetto che corre cercando la “fuga”, il marito in fila alla biglietteria; con una mano paghi, con l’altra tieni tuo figlio, con “la forza del pensiero” afferri il pop corn XL, le bibite e il tuo resto… (altro…)

1 2 3