Crea sito

[Tutorial] Come infeltrire i dettagli del viso

Tutti i miei amigurumi, o quasi, hanno il viso infeltrito con l’ago.
Nei miei schemi non spiego questa tecnica, ma dopo aver ricevuto alcune richieste ho deciso di creare un tutorial che vi spieghi come infeltrire i dettagli del viso degli amigurumi.

Occhi, bocca, tatuaggi e dettagli in 3D possono essere realizzati con questo metodo.
Io vi mostro un tutorial di base, con cui ho realizzato il viso di Doraemon, di cui pubblicherò lo schema gratis nei prossimi giorni.

Ci servono poche cose:

– Lana per infeltrire (Io uso acrilico spazzolato)
– Ago per infeltrire
– Un amigurumi

Iniziamo!

11666024_398560703676161_5983558417877131392_n 11695353_398560757009489_7167818013657990476_n 11659365_398560663676165_3038605712599976786_n

Prepariamo il materiale.
Con una penna cancellabile (io ne uso una che scompare con l’acqua) disegnamo i dettagli che vogliamo infeltrire.

11207331_398560583676173_5437243483889022655_n

Posizioniamo un fiocchetto di lana nel punto desiderato.

11698548_398560640342834_194403591481426137_n

Con l’ago iniziamo a infeltrire.
E’ molto semplice: è sufficiente spingere l’ago su e giù, facendo attenzione a mantenerlo perpendicolare al lavoro. Sono aghi molto delicati: se si piegano, si spezzano subito. Fate attenzione alle dita! Gli uncini di questo ago che si piantano nella carne sono tutt’altro che piacevoli.Correggere gli errori con questa tecnica è praticamente impossibile. Iniziate con piccole quantità di lana, si fa sempre in tempo ad aggiungerne.

11707620_398560723676159_8515268158566245852_nContinuiamo a infeltrire fino ad avere la base per gli occhi.

11156162_398560737009491_2962607618834016730_nPrendiamo adesso un ciuffetto di lana nera.

11694749_398560907009474_7065020681015157454_nAppallottoliamolo tra le dita per dargli una forma un po’ più compatta.

11701055_398560823676149_6397988901016933297_nPosizioniamolo sulla base dell’occhio.

11239694_398560847009480_3136991307936146388_nCon la stessa tecnica usata in precedenza, aggiungiamo il nero cercando di essere il più precise possibile.

11667521_398560843676147_2123571891422309720_nPrepariamo con il bianco una pallina ancora più piccola.

11665737_398560980342800_2993989424604552884_n

Infeltriamola all’interno della pupilla.
Attenzione: potete aggiungere quanti colori volete, ma più ne mettete, più sarà dura la superficie da forare con l’ago. Andate piano o romperete l’ago.

Passiamo adesso ai dettagli sottili, come le labbra o il contorno degli occhi.

11665703_398560903676141_220780752328359251_nPrendiamo un ciuffetto di lana molto piccolo.

11028015_398566617008903_1754990162438001340_nArrotoliamolo tra le mani per creare un piccolo serpentello, come nella foto.

11692642_398561010342797_7306422710116253174_nPosizioniamo la lana nella parte desiderata. Non importa se è più lunga del disegno. La parte in eccesso potrà essere tagliata o spinta all’interno delle maglie.

11701178_398561063676125_3676749362038763722_nIniziare a infeltrire dall’estremità del disegno.
I fili di lana tendono a entrare tra i punti. Dopo aver infeltrito l’estremità, ricordatevi di tenere ferma col dito la lana non ancora infeltrita, come nella foto.Per infeltrire siate molto delicate e cercate di non spingere troppo a fondo l’ago, o il filetto che stiamo lavorando scomparirà tra i punti!

11698648_398561030342795_5949796038027369836_nEd ecco il nostro viso infeltrito!
L’unica cosa che serve per questa tecnica è pazienza e pratica: vedrete quanto è versatile e che bei dettagli potrete creare!