Una foto che ha commosso il web: un incendio gli distrugge la casa, l’anziano stringe al petto il gatto salvato

Piange disperato. Si appoggia la bastone che gli permette di camminare a stento. Dietro di lui le macerie di quel che resta di casa sua devastata dalle fiamme di un incendio. Ma per questo anziano signore l’unica cosa che conta la tiene stretta al petto. È il suo gattino, salvatosi dalla tragedia.  A raccontarlo sono i testimoni presenti sul luogo dell’incidente. A confermarlo uno scatto che immancabilmente ha fatto il giro del web.

l tutto è accaduto nel villaggio di Oldular, distretto di Mudumu, nella Turchia occidentale dove Ali Meşe, anziano di 83 anni, ha cercato di accendere la stufa di casa usando la benzina. Pochi istanti dopo si è verificata un’esplosione e le fiamme hanno iniziato a divorare il salotto e poi il resto di casa sua fatta in legno. Per fortuna i vicini di casa si sono accorti di quello che stava accadendo e hanno chiamato i soccorsi. L’uomo, la moglie, il figlio e il gatto si sono salvati. Non le tredici galline che teneva nel seminterrato. Quando ormai le fiamme erano state spente, l’uomo è stato fotografato così come lo vedete, stretto nella sua disperazione, impotente di fronte alla tragedia, aggrappato alla felicità di aver salvato anche il suo gatto. Non appena la foto ha fatto il giro del web, in molti hanno manifestato la volontà di fare una raccolta fondi per aiutare l’uomo a ricostruire la sua casa. Sul caso è intervenuto anche Ibrahim Kalin, il portavoce del presidente turco Erdogan, che in tweet ha scritto: «Spero che si possa risolvere il problema di zio Ali Mese. Che nè lui nè il suo gatto debbano patire il freddo...». E il governatore della provincia in cui Meşe ha già detto che ha già provveduto a intervenire in suo aiuto.

Fonti: LaZampa  LoveMeow  
Precedente Sintomi nel gatto che necessitano una visita immediata dal veterinario Successivo “Nun c’è trippa pe’ gatti”. Ecco chi ha coniato il modo di dire