Ha solo due anni ma questo bambino già si prende cura dei gatti in difficoltà

L'amore per gli animali è innato. Lo dimostra questo bimbo di due anni. Si chiama Sam e aiuta la sua famiglia a prendersi cura dei gattini lasciati in stallo. Sua mamma è da tempo che fa la volontaria e dedica gran parte del suo tempo ad aiutare i mici in difficoltà. In questo articolo sam è impegnato con la sua famiglia a prendersi cura di di 17 gattini. Il suo lavoro lo prende molto sul serio. Sua madre Lacey da qualche anno a questa parte ha iniziato a portare a casa gatti in affidamento, da accudire fino a non sono abbastanza autonomi per essere adottati. La signora Lacey racconta «Io e le mie sorelle siamo cresciute in mezzo agli animali. È per questo li amiamo così tanto. E volevo che anche i miei figli crescessero circondati dall’affetto degli animali.».

A giugno Lacey ha ottenuto la sua prima cucciolata da accudire. Ed è stato un vero successo: «E ’stata una delle migliori decisioni che abbia preso nella mia vita». A sorpresa, a dimostrarsi il più contento di tutti è stato il cucciolo di casa, Sam: appena ha visto tutti quei gattini «i suoi occhi si sono illuminati». Il piccolo uomo ha dimostrato da subito da avere una grande predisposizione per i cuccioli. E nonostante l’età ha dato un grande aiuto alla mamma. «Voleva assolutamente partecipare, aiutarmi ad accudirli. Ed è stato bellissimo scoprire il suo amore innato per i gattini», oltre a rivelarsi «una esperienza educativa» e «responsabilizzante» per il bambino, che ha preso i suoi incarichi molto seriamente.

«Sam si è dimostrato un grande aiuto: alimenta i gattini, riempie le loro ciotole d’acqua, gioca con loro e gli fa un sacco di coccole». Ma soprattutto ha capito che i gattini non rimarranno con lui per sempre, ma che saranno adottati da altre famiglie. Ed ora è lui il primo «a promuovere le adozioni» e a chiedere «di aiutare ogni gattino che vede in giro». Chi ben comincia... è già a metà dell’opera: Sam ha ereditato la vocazione della mamma e già da piccolo ha capito la sua strada. «Ama aiutare i gattini e vorrebbe poterli portare tutti a casa».

Precedente Allarme dei veterinari abusi in famiglia bruciature di sigarette su cani e gatti Successivo Dalla Germania a Dubai, l’avventura in moto di un uomo e della sua gatta