Tratto da “Le meravigliose avventure di Paola nel magico mondo di trenitalia”

Probabilmente, in confronto a quello che vivono i pendolari della Torino-Milano, io ho meno diritto di arrabbiarmi… Ma è bello poter condividere il fatto che di domenica mattina, con biglietteria chiusa, entrambe le macchinette della stazione di Santhià siano rotte…


Ed è bello potervi raccontare che questa volta il capotreno, quando mi sono fiondata da lui (cosa che non hanno fatto le altre 20 persone che son salite con me…) mi ha creduto!!! Grazie XXxxx e vaffanculo all’analfabeta che l’ultima volta voleva farmi la multa a tutti i costi!!!

Peccato non poter pubblicare nomi e cognomi  -__o … in compenso consiglio vivamente a tutti i possessori di cellulari con fotocamera di fotografare macchinette rotte.. non è detto che i controllori vi credano…
Precedente Piccoli pensierini natalizi Successivo Automations Lab & spionaggio della privacy...