#LunedìInsalatina: l’insalata natalizia.

A dire il vero, per onestà intellettuale, nello scrivere la ricetta dell’insalata natalizia mi sarei dovuta fermare alla dicitura “Ingredienti: nessuno” e poi lasciare il post in bianco.

Siamo sinceri, dopo la tre giorni 24-25-26 nello stomaco non ci entra più nemmeno l’aria che respiriamo, figuriamoci qualcosa di solido. Tuttavia ho preso l’impegno di rifilarvi una ricetta farlocca a settimana (che oltretutto, in quanto insalata natalizia, potrebbe avere lo stesso successo dell’arrosto di nonna e della crema al mascarpone di zia sviando i parenti dalla vostra situazione universitaria e sentimentale”) et voilà, eccomi con un’insalatina che richiama il Natale grazie ai colori, ai prodotti di stagione (nel senso che sono avanzati dal cenone del 24) ed alle calorie.

Insalata Natalizia

Ingredienti:

Una busta di lattuga.
Qualche ciuffetto di rucola.
Un peperone rosso.
Due pomodori secchi sott’olio.
Una manciata olive nere.
Due pugni di riso integrale.

Procedimento:

Per prima cosa far bollire l’acqua, salarla e buttarci il riso. Poi occuparsi della cottura del peperone e di quel fastidioso processo che è l’eliminazione della sua buccia plasticosa ed indigesta (qui vi propongo un video istruttivo di giallozafferano, altrimenti fatevi scaltre ed andate a prendere i vasetti di peperoni già grigliati e pelati).

Sistemate le due rotture di balle sopra potete iniziare a scolare i pomodori sott’olio e tagliuzzarli a rondelle.

Quando il riso sarà cotto al dente, scolatelo, fatelo saltare in padella dopodiché lasciatelo intiepidire.
Se andate di fretta, anziché lasciarlo intiepidire, passatelo sotto all’acqua fredda (ma non prendiamoci in giro: cos’avete da fare di urgente durante le ferie se non avanzare di livello con Candy Crush?).

Una volta spelato e mondato il peperone, fatelo raffreddare dopodiché tagliatelo a julienne.

Predisponete lattuga e rucola nell’insalatiera, aggiungeteci poi il riso, i peperoni, i pomodori e le olive e date una vigorosa mescolata. Dato che già i pomodori sono unti non mi sembra il caso di aggiungerci olio, però voi fate come vi pare, tanto calorie più o calorie meno durante finite le feste saremo ingrassati comunque.

E con questa terza insalata (natalizia) del lunedì vi saluto e vi auguro uno scoppiettante 2016 all’insegna di tanti altri post con l’hashtag #LunedìInsalatina (che ormai punta ad avere la stessa celebrità del #GiovedìGnocchi).

 

Precedente Merry Cinderella Christmas Successivo #LunedìInsalatina: la prima insalata del 2016