#LunedìInsalatina: insalata di cous cous e cavolfiore

E, all’improvviso, si fece estate.

Ecco perché questo #LunedìInsalatina – insalata di cous cous e cavolfiore – vi sembrerà fuori luogo.

D’altronde la settimana scorsa io ancora andavo per casa con le pantofole di grande puffo (quelle che ti coprono fino a sopra alla caviglia, rosse, belle imbottite). Chi andava a pensare che nell’arco di sette giorni, qui al nord, ci saremmo ritrovati con 28 gradi a ora di pranzo?

Ma soprattutto: io ho in canna ancora dei #LunedìInsalatina con ingredienti invernali che magari ancora riuscite a reperire al supermercato… tuttavia chi ve lo fa fare di mettervi lì, ai fornelli, con una pentola nella quale far bollire un cavolfiore mentre intorno a voi è un potpourri di gelati e frutta fresca?

Fa niente, salvatevi/stampatevi questa ricetta e tenetevela lì, a portata di mano, che per l’anno prossimo, come il cavolfiore torna di stagione, vi potrete godere questa saziante insalatina cous cous e cavolfiore.

Ingredienti:

Un cavolfiore di piccole dimensioni
Due pomodori secchi
Mezzo scalogno
Tre noci
Tre cucchiai da minestra di cous cous
Olio extravergine di oliva
Prezzemolo

Procedimento:

Cominciamo preparando il brodo col quale andremo a cuocere il cous cous.

Mettete a cuocere, dopo averlo pulito e tagliato a tocchetti, il cavolfiore in acqua bollente.

Nel frattempo sistemate il cous cous in un piatto fondo o in una ciotola.

Quando il cavolfiore sarà pronto, scolatelo bene (se troppo pieno d’acqua farà poi effetto “pastone”) e col suo brodo ancora caldo coprite a filo d’acqua il cous cous.

Coprite adesso anche il piatto fondo o la ciotola con un piatto pari e fate passare circa dieci minuti (controllate però sulla confezione il tempo giusto, non tutti i cous cous hanno il medesimo tempo di cottura).

Sminuzzate grossolanamente le noci ed i pomodori secchi, tagliate a rondelle lo scalogno.

In una padella unta leggermente con dell’olio extravergine d’oliva lasciate cuocere inizialmente noci, pomodori secchi e scalogno. Aggiungete poi il cavolfiore e fatelo saltare di tanto in tanto (cercate di evitare l’effetto “pastone”).

Quando il cous cous sarà cotto scompattatelo con una forchetta e aggiungiamo anche lui agli altri ingredienti in padella.

Mescolate e lasciate ancora cuocere per qualche istante, giusto che il cous cous prenda sapore dagli altri ingredienti (se serve aggiungete un poco di acqua).

Sistemate l’insalata di cavolfiore e cous cous in un piatto e lasciate intiepidire.

Come ultimo tocco condite con del prezzemolo fresco e… buon appetito!

Insalata couscous cavolfiore

Precedente A volte ritornano Successivo Ora che sono mamma