#LunedìInsalatina: L’insalata Di Caprio

Ce l’ha fatta ragazze, Di Caprio ha finalmente vinto un oscar e può finalmente lasciarsi alle spalle il record di attore maggiormente perculato tramite meme e gif animate sui social network.

Ecco perché, dopo essermi sbafata la lasagna gentilmente donatami da mia suocera, sono qui a scrivere una ricetta dedicata al mio attore preferito dai tempi delle medie: un’insalata sempre di facile preparazione (so che siete tutte a corto di tempo e voglia di cucinare), ovviamente priva di carne (Di Caprio è vegetariano) e dai chiari gusti mediterranei come le sue origini da parte di papà.

Pronte? Dai, posate gli smartphone ed i tablet e mettetevi al lavoro che tanto di video e foto della cerimonia degli Academy Awards ne saremo saturi per le prossime due settimane.

Ingredienti:

250g di lattuga.
60g di orzo perlato.
3 pomodori secchi.
Mezzo peperone.
Una zucchina di medio-piccole dimensioni.
Una manciata di olive.
Uno spicchio di aglio.
Olio extravergine di oliva.

Procedimento:

Mettete a bollire in un pentolino dell’acqua che andrete a salare quando arriverà a ebollizione. Tempo che questo accada, ponete in una padella un filo d’olio, mettete la fiamma bassa e fateci dorare lo spicchio d’aglio.
Mettete l’orzo, mescolate bene e fate tostare per un minuto scarso, poi, poco alla volte, bagnatelo con l’acqua salata fino a quando non sarà cotto al dente.

[Certo, vi starete chiedendo se tanto vale mettere nel pentolino un dado vegetale (non di carne, mi raccomando, che l’insalata è dedicata a un vegetariano convinto): fate come volete, per me l’orzo così risulta troppo salato e saporito ai fini dell’insalata, ma la cena è vostra e quindi affari vostri].

Torniamo a noi: mentre cuociamo l’orzo dedichiamoci alle verdure. Se siete delle virtuose della cucina cuocete il mezzo peperone e spellatelo secondo questa tecnica, se invece siete delle sciacquette comprateli già cotti e pelati e buttateli sulla griglia con la zucchina fatta a fette abbastanza sottili (non troppo, se no si romperanno e rimarranno incollate alla griglia nei secoli a venire). Una volta che tutto ciò sarà cotto lasciate intiepidire.

Scolate i pomodori secchi e le olive e date loro una sciacquata sotto acqua corrente.

Predisponete la vostra insalatiera mettendoci la lattuga, l’orzo, le fette di peperone, i pomodori secchi, le zucchine e le olive.

Mescolate il tutto e condite con poco olio extravergine d’oliva.