Fantaldici auguri di Natale.

Io l’ho sempre detto.
Si può essere idioti, ma seri. Che non vuol dire “seriamente idioti”.
Ci sono idee che sono apparentemente idiote e, spesso, nella loro idiozia c’è del potenziale. Per superare quella barriera tra “ahahah, si ma dai, lo dico per scherzo” e “ma se quasi quasi.. si può fare?” servono mediamente tre birre medie.

Così una sera si butta giù il testo.
E in un grigio pomeriggio novembrino si incide la canzone, con un macbook, in cucina.
Scatta la molla, e si arriva a registrare il video: in un attimo si trovano le location, lo storyboard si arricchisce di idee ogni due per tre, aggiungici la bravura di un fotografo amatoriale / regista / attore / factotum, l’innata capacità di fare seriamente gli idioti che hanno le persone che conosci.

E nasce questo.

Un piccolo capolavoro.

Grazie amici miei, mi avete regalato tanta, tanta soddisfazione.

I musici: 
Marco – Voce e chitarra acustica
Enrico – Chitarra elettrica
Michele – Tastiere
Roberto – Batteria
Aldo – Basso
Lisa – Voce e cori

Attori:
Marco – Quello che canta e muove il pollo.
Enrico – Quello che sbuca fuori dalla doccia con la chitarra.
Roberto – Quello che suona tutto piegato sulla batteria.
Aldo – L’uomo che suona il basso seduto sul bidet.
Michele – Il ragazzo giovane che suona le tastiere sul water.
Silvia – L’ostetrica.
Elisa – Quella che canta “Cacare” con voce da uomo la prima volta.
Paola – Quella incinta che a metà video partorisce.
Valentina – Quella che canta “Cacare” con voce da uomo la seconda volta.
Lisa – La ragazza col naso rosso.

Vi adoro!

Precedente Prima della fine del mondo Successivo Riassumendo un anno intero.

2 commenti su “Fantaldici auguri di Natale.

I commenti sono chiusi.